5 modi per abbassare l’ansia nel periodo natalizio

Le feste di Natale spesso innescano uno stato di agitazione, ecco 5 modi per abbassare l’ansia nel periodo natalizio.

  1. Cogliere l’occasione per farsi un regalo

Il Natale è anche un’occasione per scambiare doni con le persone cui vogliamo bene. Poiché amare se stessi è “conditio sine qua non” per voler bene anche agli altri nella nostra vita, fare un bel regalo a se stessi è un ottimo modo per gratificarsi, per dimostrarsi affetto, coccolarsi, creare una sensazione morbida interiormente. La necessità di aver per forza svolto un compito per concedersi una gratifica a volte può essere troppo rigida, a Natale concediamoci di più senza un motivo in particolare.

 

  1. Regaliamoci qualcosa che permetta il dono più grande in assoluto: il tempo. Scegliamo un regalo che permetta di dedicare tempo a se stessi

Nel fare un acquisto per noi stessi, pensiamo a qualcosa che ci dia modo di dedicarsi del tempo. Ci sono alcuni regali che sono fatti a posta per questo. Ad esempio un libro. Regalarsi un libro vuol dire intrinsecamente regalarsi il tempo della lettura. Dedicare del tempo a se stessi è un mattone fondamentale per il benessere e contrasta il senso di ansia che può innescarsi nel periodo natalizio quando potremmo percepire stress perché non ci sentiamo in grado di fare tutto per tempo.

 

  1. Prepararsi, magari con un piccolo progetto natalizio, aiuta a focalizzare le energie stando “sul pezzo”

Potresti decidere di fare dei regali “handmade”, qualcosa che ti piaccia realizzare: biscotti, aforismi scritti a mano da incorniciare e chi più ne ha più ne metta. Questo permette di rilassarsi nella preparazione, sintonizzandosi con l’atmosfera natalizia, oltre a fare un dono senza prezzo perché realizzato a mano.

  1. Organizzarsi per bene, cercando di favorire solo situazioni in cui sentirsi a proprio agio assieme a chi ci fa stare bene

Una cosa che spesso crea ansia durante il periodo natalizio è il dover passare giornate intere insieme a parenti che non vediamo mai per tanti motivi. Il confronto, i “pettegolezzi”, i preparativi possono procurare stress. Il fatto è che esiste possibilità di scelta. Anche quando non sembra perché si è sempre fatto in un certo modo, è in realtà sempre possibile fare altrimenti. Diciamo “quest’anno il tale giorno non ci sarò perché sono invitata/o altrove” respiro di sollievo, possiamo liberarci da un invito che non ci fa stare bene, almeno da uno.

  1. Mantenersi nel “qui ed ora”

È una festa, passa più in fretta di quanto si pensi, anziché elucubrare sulla durata delle feste natalizie, è utile mantenersi nel presente. Qualche esercizio di mindfulness può aiutare a focalizzarsi sul “qui ed ora” anziché pensare a cosa è accaduto in passato e cosa potrebbe accadere durante il periodo natalizio che arriverà.


Ora che siate ben equipaggiati, condividete questi consigli e godetevi il Natale!