A casa di Ortolina

Il pomodoro è nativo della zona dell’America centrale, del Sudamerica e della parte meridionale dell’America Settentrionale, zona compresa oggi tra i paesi del Messico e Perù. Gli Aztechi lo chiamarono “xitomatl”, il termine “tomatl” indicava vari frutti simili fra loro, in genere sugosi. La salsa di pomodoro divenne parte integrante della cucina azteca. Si affermava anche che il pomodoro avesse proprietà afrodisiache e sarebbe questo il motivo per cui i francesi anticamente lo definivano “pomme d’amour”, pomo d’amore. Si dice che dopo la sua introduzione in Europa, sir Walter Raleigh avrebbe donato questa piantina carica dei suoi frutti alla regina Elisabetta, battezzandola con il nome di apples of love (pomo d’amore).

Perché oggi vi parlo di pomodoro?!

È subito detto: martedi 13 settembre grazie alle Instamamme e a Fattore Mamma sono stata invitata a Ozzano Taro (Parma) nell’azienda Rodolfi Mansueto che dal 1896 lavora il pomodoro.

120 anni fa in un piccolo laboratorio di Vicofertile (a 5 km da Ozzano Taro) nasceva quella che oggi è una delle più antiche industrie di trasformazione del pomodoro e dei suoi derivati, quali concentrati, polpe, passate, sughi.

Sono passate due guerre mondiali che hanno messo a dura prova l’azienda, ma la loro tenacia e passione hanno fatto si che si arrivasse ai giorni d’oggi.

La loro produzione comprende:

  • Ortolina tubetto classico, un insaporitore che può essere usato in tanti modi e in varie occasioni in quanto già cotto e quindi già pronto all’uso.

 

dsc_0163

  • Ortolina tubetto Piccante, nasce con la stessa ricetta dell’Ortolina classica, ma all’interno ha l’aggiunta di peperoncino e paprika. Ideale per bruschette con amici!
  • Passata e polpa, prodotte con una accurata selezione della materia prima che viene raccolta nel raggio di 50 km dall’azienda secondo standard ambientali molto elevati e nel rispetto dell’ambiente.

 

img_2097

 

Ma perché hanno invitato noi mamme?

2016-09-13-photo-00000077

Perché da qualche mese a questa parte l’azienda ha messo in commercio un nuovo prodotto unico sul mercato e totalmente innovativo.

ORTOLINA KIDS: il primo sugo pronto pensato per i bambini dai 4 anni in su, dedicato alle mamme (direi un grande aiuto per le mamme che lavorano e hanno poca fantasia in cucina!!), biologico, senza glutine, senza conservanti, coloranti, additivi.

dsc_0144

 

 

Ma la cosa che più ha attirato la mia attenzione è stata che non contiene pezzi né di pomodoro, né di verdure!

Si sa, far mangiare la verdura ai nostri figli è sempre una disperazione, ma grazie a questo sugo pronto (che non necessita cottura) il gioco è fatto!!

Ci sono tre varianti: pomodoro e verdure, zucca e carote, piselli e carote.

All’interno della confezione si trovano anche dei personaggi Looney Tunes da ritagliare, colorare e collezionare.

Insomma un modo semplice e divertente per far si che i bambini mangino le verdure.

dsc_0137

 

Io ho voluto subito sperimentare questi prodotti a casa e vi presento i miei piatti!!

Pizza  e Ortolina classica, melanzane e mozzarella.

dsc_0122

 

img_2099

W le mamme Ortolina e grazie a Rodolfi Mansueto per questa bellissima e gustosissima giornata!

2016-09-13-photo-00000123