App della settimana: iPeriod

I-PeriodUsavo già prima della gravidanza un sito internet (monthlyinfo) per tenere nota del mio ciclo. Nel frattempo con l’arrivo dell’iphone ho cercato una app apposita perché non avendo l’abitudine a segnare sul calendario questa poteva essere una delle poche app veramente utili. Ne ho provate diverse e mi sono stabilita quasi da subito su iPeriod free.

Il sistema di iPeriod è ovviamente basato su un calendario. Si inserisce il primo giorno del ciclo e eventualmente la durata, e lui calcola sulla base dei cicli precedenti quando è previsto il ciclo successivo e quali sono i presunti periodi fertili.

Più informazioni si inseriscono più le previsioni sono esatte, si può tenere nota anche dei rapporti avuti, di perdite e sbalzi d’umore, di vari sintomi come acne e mal di schiena.

I-PeriodC’è la possibilità di inserire i cicli precedenti in modo da avere una statistica precisa fin dal primo utilizzo.

La app è dotata anche di un forum (in inglese), e di ottime personalizzazioni sugli allarmi e l’aspetto della app. Onestamente non ho mai sentito il bisogno di comprare la versione completa, visto che la versione free ha anche molto di più di quello che utilizzo per monitorare il ciclo.

aluccia