Avere 40 anni in Australia

Cosa significa avere 40 anni in Australia?

Io di anni ne ho 36 e se dovessi solo raccontarvi che cosa vedo attorno a me e quali sono le mie opinioni sulle persone di 40 anni che mi circondano, non sarei obiettiva e vi darei probabilmente un quadro della società molto diverso da quello che effettivamente è.

Penso infatti che descrivere che cosa vuol dire avere 40 anni in una società, non possa essere racchiuso e semplificato in opinioni personali ed in qualche racconto.

Farò anche questo ma, per inquadrare la situazione, partirò prima da qualche numero  e da qualche analisi.

Australia

 

Australia Anno 2014 

Popolazione totale      23.490.736 milioni

Uomini                       11.692.500 milioni

Donne                        11.798.236 milioni

La crescita della popolazione è per il 40% naturale, per il restante 60% è frutto di immigrazione.

Quanti e quante quarantenni (considerando il periodo dai 40 ai 49 anni) :

Uomini  1.590.592

Donne   1.618.702

 

Circa il 58% della popolazione di 40 anni è sposata mentre circa il 7% e’ divorziata.

Le donne di 40 anni:

Il 21% è sposata o convive ed ha uno o più figli in età scolare;

Il 14% ha una relazione ma non ha figli;

Il 17% è single e vive da sola;

Il 13% è single ma condivide la casa con altre persone;

Grazie ai progressi della scienza, su 1000 nuove nascite, circa 41 sono di donne over 40.

Lavoro:

Il 72.61% delle persone di 40 anni ha un lavoro;

Un pò più del 4% è disoccupato.

Casa:

Il 62% dei 40 enni ha una casa di proprietà.

Più della metà, ha un mutuo sulle spalle ed il 30% del salario è utilizzato per pagare il debito.

Curiosità sul salario:

La differenza di salario tra uomo e donna è del 18%. Gli uomini guadagnano molto di più delle donne. Nel Western Australia la differenza sale addirittura al 25%.

Ora, partendo da questi dati, vi racconto quello che io vedo e la realtà che mi circonda.

Devo dire che i numeri rispecchiano molto anche la quotidianità e le persone che vivono attorno a me.

Le persone di 40 anni che conosco, hanno normalmente una famiglia, figli , un lavoro ed una casa da pagare. Persone che corrono ogni giorno, che cercano di incastrare i mille impegni quotidiani e che si ritrovano il weekend per una gita fuori porta o per un BBQ al  parco con gli amici.

Sono persone che di solito si sono sposate attorno ai 22/25 anni e che quindi molto spesso a 40 anni hanno dai 2 ai 4 figli, alcuni già all’Università.

Le donne, o meglio molte delle mie amicizie femminili di 40 anni, hanno una occupazione part-time che consente loro di conciliare famiglia e lavoro.

A volte ci sono donne di 40 anni che rientrano nel mondo del lavoro non appena i figli vengono inseriti, almeno per qualche giorno a settimana nella pre-school o nel child-care.

Altre donne a volte preferiscono stare a casa e seguire i figli fino a che questi ultimi diventano abbastanza autonomi soprattutto negli spostamenti (tipo andare e tornare da scuola autonomamente).

I 40 enni a Sydney, sempre facendo riferimento alle persone che frequento io e che vivono nel mio quartiere o zone limitrofe, sono uomini e donne con un lavoro che consente loro di pagare i debiti ma che permette anche di togliersi qualche sfizio. Sono persone dedite alla famiglia, con molti interessi, che seguono e praticano numerosissime attività sportive.

Non mi riferisco ovviamente a zone e quartieri più difficili di Sydney, dove la vita è sicuramente più dura e dove ben poco tempo rimane per lo sport, per la cura di sè, dei figli e della famiglia. Ma questa, ovviamente, è un’altra storia e fa parte del contesto di una città di 5 milioni di abitanti e purtroppo è una realtà comune a numerose altre parti del Mondo.

xoxo

Elisa

 

(Le fonti che ho utilizzato per i dati numerici sono: McCrindleAustralian Bureau of StatisticsWorkplace Gender Equality Agency)