Basilico fritto in pastella

Un modo diverso per goderci il gusto inconfondibile del basilico, vero e proprio re della tavola estiva!

A tutti è più nota la salvia fritta, ma anche il basilico fritto è una bontà da gustare sia come antipasto, finger food o stuzzichino.

Questa ricetta l’ho preparata con una pastella semplice e golosa fatta con uova, farina e birra; se non amate la birra potete sostituirla con dell’acqua frizzante fredda.

Se volete potete servire il basilico fritto in accompagnamento con salvia fritta e fiori di zucca fritti, trovate la ricetta sul mio blog: erbe aromatiche fritte in pastella.

basilico fritto in pastella

La ricetta del basilico fritto.

Per realizzare il basilico fritto in pastella procuratevi i seguenti ingredienti:

  • 1 mazzetto di basilico fresco genovese a foglia larga
  • 1 uovo
  • farina q.b
  • birra 1 bicchiere
  • Olio di arachidi per friggere

basilico fritto in pastella

Procedimento:

  1. prendete il basilico e lavatelo sotto l’acqua corrente fredda, asciugatelo tamponandolo e staccate le foglie dal fusto.
  2. Prendete una ciotola e sbattete l’uovo con una forchetta.la pastella per fritture
  3. Aggiungete la farina poco alla volta fino a ottenere un impasto denso e cremoso senza grumi.
  4. Aggiungete la birra, poco per volta, fino a rendere più fluida e cremosa la pastella.la pastella per fritture
  5. Prendete le foglie di basilico e intingetele nella pastella
  6. Mettete l’olio in una padella, riscaldate bene l’olio e infine quando è ben caldo friggete poche foglie di basilico alla volta finché non saranno ben dorate e croccanti.
  7. Scolatele con una schiumarola e adagiatele su un foglio di carta assorbente per togliere l’olio in eccesso.
  8. Servire calde!

basilico fritto in pastella

Alla prossima ricetta del mese!