Sei curiosità sulla merenda

(e un compleanno speciale.)

Post offerto da cameo Muu Muu

C’è un momento della giornata che ogni bimbo attende con gioia.

Al ritorno da scuola oppure dopo i compiti, nelle calde giornate estive o nelle domeniche invernali, se volete vedere arrivare di corsa i vostri bambini, ubbidienti come non mai, vi basterà chiamarli per fare merenda.

956886f7-6606-4d77-8865-4c300e4808fa

Ma da dove arriva la parola “merenda”? Come si fa merenda negli altri Paesi del Mondo? La merenda è adatta solo ai bambini?

Oggi vi sveleremo sei piccole curiosità su questo piacevole rito del pomeriggio:

  • La parola “merenda” deriva dal latino “merere” che significa “meritare”, quindi la merenda è qualcosa “da meritarsi” Infatti, ancora oggi la merenda ha un’importante funzione di gratificazione, è quindi nella sua etimologia un piccolo attestato di merito e di amore che facciamo ai bimbi.
  • La merenda più antica della storia di cui abbiamo notizia è il bretzel (o pretzel) in origine, infatti, questo famosi biscotti salati erano preparati dai monaci europei proprio come premio da dare ai bambini che studiavano e imparavano a memoria la Bibbia (pretiola, ricompensa in latino, e da qui pretzel.)
  • Nei Paesi Nordici la merenda si fa verso le due. La tradizione della merenda (che in svedese di chiama “fika”, parola che scatena immediatamente doppi sensi e ilarità in noi italiani) è molto rispettata anche sul posto di lavoro e in famiglia, è una vera istituzione irrinunciabile della cultura nordica. Tradizionalmente è composta da caffè e ciambelline.
  • In Piemonte esiste una tradizione particolare, quella della Merenda Sinoira. E’ una merenda molto corposa, che i contadini facevano al ritorno dai campi, con salumi, formaggi, e antipasti della tradizione. Ancora oggi la Merenda Sinoira si fa in un orario intermedio tra cena e merenda ed è una merenda che assomiglia a una cena (o anche una cena che assomiglia a una merenda) Ancora oggi ci sono locali che preparano Merende Sinoire. Se andate a Torino quindi, per non far storcere il naso ai piemontesi, non chiamatelo Apericena ma Merenda Sinoira
  • Gli insetti sono una tipica merenda dei Paesi Orientali, quindi se siete in Thailandia potete scegliere come merenda tradizionale degli ottimi scorpioni arrosto, oppure delle gustose cimici d’acqua. In Cambogia invece pare che i ragni fritti vadano per la maggiore.
  • In Italia si considera la merenda un’abitudine prettamente legata all’infanzia e nessun adulto fa la merenda. Invece suddividere i pasti in piccoli spuntini sarebbe un’ottima abitudine alimentare anche per gli adulti dal punto di vista nutrizionale. Fare la merenda permetterebbe di arrivare a cena meno affamati e andare quindi a letto più leggeri.

La merenda anche per me è stato un rito legato all’infanzia e riscoperto ora con i miei bambini.

E’ qualcosa di più di un pasto, perché è anche una coccola, uno sfizio. Come la mia mamma mi chiamava dai giochi o dai compiti per far merenda, anch’io chiamo i miei bimbi per il momento più dolce del pomeriggio.

“Venite, è ora della merenda!”, quanto amore in questa frase, che ci sentivamo dire dalle nostre mamme e dalle nostre nonne e che oggi siamo noi a dire con lo stesso immutato sentimento.

Come merenda cerco sempre di fornire qualcosa di leggero e sano ma anche goloso e nutriente.

Una delle merende più gradite a casa mia è cameo Muu Muu, il simpatico dessert a macchie, composto per oltre l’80% di latte, quindi nutrizionalmente perfetto per una merenda, che i miei bimbi mangiano cantando la canzoncina rap tormentone della pubblicità. (dai, che la conoscete anche voi: “La mucca fa Muu Muu…”).

La simpatica Mucca con gli occhiali (quella che mio figlio chiama la mucca MuuMuuYeah, così, tutto attaccato) è anche la protagonista del sito http://www.storiemuumuu.it/, un sito tutto dedicato ai bimbi, dove potrete leggere e scoprire le storie della fattoria e creare storie da colorare, magari proprio mentre fate merenda.

8e10a325-214a-40c8-b331-41a9d8c230ca

Proprio quest’anno, cameo Muu Muu compie dieci anni e festeggia un compleanno speciale, facendo il regalo ai suoi piccoli e golosi amici. Andando sul sito scarta la sorpresa e vinci potrete provare a vincere subito uno dei bellissimi regali messi in palio, come i tanti bellissimi kit di compleanno o un pernottamento da sogno a Gardaland.

Inoltre oggi, per festeggiare 10 anni di cameo Muu Muu, la merenda è ancora più golosa con un’edizione speciale del budino con le macchie che troverete accompagnato da croccanti cereali.

Insomma, festeggiare un compleanno non è mai stato così dolce!

Buona Merenda a tutti e 100 di questi giorni cameo Muu Muu!

DSC_0065