Carciofi mon amour

Due ricette gustose per valorizzare un fiore spinoso ma…buonissimo! Risotto coi carciofi (più un tocco speciale) e carciofi ripieni. Buon appetito!

 

riso ai carciofi e olive taggiasche

In questa stagione il regalo più bello che possano farvi e’ un mazzo di fiori di carciofo.

Ebbene si, nonostante siano coriacei, verdi e spinosi i carciofi sono le infiorescenze della pianta e sono fiori buonissimi.

Io, per la verità, li trovo anche molto belli. Alcuni hanno sfumature bellissime che virano al viola.

Si prestano in molteplici preparazioni, sia cotti che crudi e hanno tantissime proprietà’ e nutrimenti.

Tra le più conosciute, sicuramente, non possiamo non citare che aiutano a depurare e disintossicare il fegato. Perfetti quindi per un periodo detox dopo le abbuffate natalizie.

Davanti a un mazzo i carciofi al mercato non so resistere e mi faccio sempre traviare, cadendo nella tentazione di acquistarli. Fortunatamente i carciofi sono degli ortaggi di cui non si scarta nulla e si può consumare interamente, sfruttando oltre che il cuore anche il gambo.

riso ai carciofi e olive taggiasche

In questo caso, proprio per sfruttarli a pieno, ho preparato un menù completo con i carciofi, proponendoli sia come primo piatto, abbinato ai cereali integrali, che come secondo, servendoli ripieni.

Per smorzare il loro retrogusto amarognolo, poco apprezzato dai bambini, li ho farciti con una crema di legumi e delle coloratissime carote.

Ho invece esaltato il loro gusto, condendoli con olive taggiasche e pinoli, per condire il riso.

Instamamme gennaio 2016 3 copia

Riso ai carciofi, con pinoli e olive taggiasche alla menta

 

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di riso integrale

4 gambi di carciofo

1 porro

1 cucchiaio di pinoli

1 cucchiaio di olive taggiasche

menta fresca qb

Germogli di barbabietola

Olio evo, sale e pepe

 

Procedimento:

Lavare abbondantemente, sotto l’acqua corrente il riso integrale e poi lessarlo nel doppio del suo volume di acqua, per circa 40 minuti.

Nel frattempo cuocere al vapore i gambi del carciofo, lavati e puliti, per circa 20 minuti.

In un’ampia padella far soffriggere, in due cucchiai di olio, un porro affettato sottilmente, aggiungere i gambi precedentemente cotto al vapore, la menta fresca e qualche oliva taggiasca.

Cuocere per circa 15 minuti, allungando eventualmente con poca acqua per evitare che si asciughi troppo. Quando pronti, spegnere il fuoco e trasferire il sugo nel bicchiere del frullatore. Aggiustare di sale e pepe e frullare fino ad ottenere un composto fluido ed omogeneo.

Impiattare il riso, oramai cotto, guarnendo con la salsa ai carciofi. Condire con qualche oliva, i pinoli e qualche germoglio di barbabietola e servire.

Buon appetito!

 

Tempi di preparazione:

1 ora circa

Instamamme gennaio 2016 1 copia

Carciofi ripieni

Ingredienti per 4 persone:

4 carciofi

1 carota

200 gr di ceci già lessati

1 limone

Paprika

Olio evo, sale e pepe

 

Procedimento:

In una pentola capiente lessare, per circa 20 minuti, i carciofi e la carota precedentemente puliti. In alternativa cuocere entrambi gli ortaggi al vapore. Nel frattempo, frullare i ceci con il succo di 1 limone, la paprika a piacere, un pizzico di sale e poco olio evo. Unire metà carota, tagliata a brounoise, alla crema di ceci e mescolare.

Tagliare a metà i carciofi e, dopo averli ripuliti, farcire con la crema di ceci e carote.

Tagliare a dadini regolari la carota avanzata e guarnire il carciofo, condire con poco olio.

Servire caldo o tiepido.

Tempi di preparazione:

45 minuti circa

 

Buon appetito!