Cinquanta sfumature di intervista

Il loro blog è geniale, spontaneo, intelligente e divertente, a volte adorabilmente irriverente.

Un po’ come loro.

Abbiamo deciso di raccontarvele così, lasciando parlare loro in questa intervista tripla:

Cinquanta sfumature di intervista

 

Innanzitutto la domanda è d’obbligo: dove si sono conosciute le mamme più caustiche del web?

Klarissa  Galeotto fu un forum, il forum del sito Matrimonio.it, dove scrivevamo, appunto, come Anya, Morna e Klarissa. Ci siamo conosciute lì sette anni fa, dapprima virtualmente e, solo poi, personalmente. E ci amiamo da allora.

Anya: In un forum sul matrimonio! Ebbene sì, anche noi eravamo tra quelle che sceglievano il tema, il tableau, ecc. E ripensandoci mi fa veramente sorridere questa cosa! Anche noi siamo state delle romanticone? No per nulla, almeno nel mio caso J Forse dovevo solo incontrare loro! <3

Morna: Grazie per il “più caustiche”, lo prendo per un complimento! (non sta per acide, vero?) Comunque, ci siamo conosciute in un forum mentre organizzavamo i nostri matrimoni. Io e Anya ci siamo sposate lo stesso mese, ci sentiamo giornalmente ormai da 8 anni e ci siamo incontrate tante volte. Klarissa l’ho scoperta dopo, mi piaceva cosa e come scriveva in materia di figli e quando mi è balenata l’idea di un blog a più voci ho subito pensato anche a lei.

 50sfumature di mamma

Tre è il numero magico oppure esiste tra voi la terza incomoda?

Klarissa: Credo che ci compensiamo e ci bilanciamo abbastanza bene e che 3 sia il numero perfetto, non certo perchè siamo sempre d’accordo e in linea, anzi!, ma perchè consente, quando serve, anche le decisioni a maggioranza, il che evita di impantanarsi.

Anya: Non si è ancora capito??? Scherzo J In realtà, ognuna di noi ha una propria tipicità, e credo che le sfumature senza una di noi non sarebbero più tali.

Morna: Siamo tutte e tre “terze incomode” a seconda dell’argomento e del periodo. Ma credo sia anche la nostra forza: vederla diversamente su tante cose ma riuscire a trovare sempre un punto d’incontro (che di solito è la birra).

 

Qual è il difetto che ami di più delle tue colleghe?

Klarissa: Di Anya amo follemente l’immodestia.

Di Morna mi fa tanto arrabbiare, quanto ridere il suo pressapochismo: è un vero fenomeno!

Anya: Morna è la più umana di noi tre, e credo sia questo che piace. Spesso si dimentica di avere un talento incredibile e passa il tempo a lamentarsi, e quindi le persone vedono il suo lato più “umano”, appunto. Che è sempre bene, quando accanto hai le due stronze a rappresentare il blog J

Klarissa è diretta, pratica, intollerante. Il suo essere autoritaria mi sprona a fare sempre meglio J

Morna: Non hanno difetti che amo, solo difetti che detesto :-).

 50 sfumature

 

Qual è il difetto che presumi che le tue colleghe non sopportino di te?

Klarissa: Morna dice spesso che sono polemica, quindi presumo non sopporti questo di me.

Anya non saprei…forse non sopporta che io sia perfetta quasi quanto lei.

Anya: Che sono troppo piena di me, indubbiamente! O la taglia 38, non saprei 😛

Morna: Sicuramente pensano che io sia pigra, ma in realtà sono un vulcano di attività: si possono fare mille cose semplicemente stando sedute sul divano!!

 

 

Terresti per una settimana i figli delle tue colleghe?

Klarissa: Terrei senza difficoltà, credo, A1 di Morna e P2 di Anya, due tranquilloni.

A2 di Morna richiede maggiore impegno.

La P1 di Anya è mio figlio versione femminile: la terrei certamente, quindi, solo senza di lui. Insieme fanno…ehm…paura!

Anya Assolutamente sì! Ale di Morna l’ho visto praticamente nascere, Alberto l’ho visto una volta, Leonardo di Kla lo vedrò per la prima volta tra una settimana. Ma sono come figli miei, conosco ogni cosa di loro!

Morna: Sì e l’ho anche proposto, ma hanno fatto finta di non sentire… saranno mica loro che non li lascerebbero a me?

 50 sfumature

In quale categoria di sfumature di mamma metteresti Anya?

Klarissa: Anya è una Mamma Gnocca, ma anche (suo malgrado e pur coniugata) Single (di fatto), nonchè Rigida.

Morna: Un insieme di mamma gnocca e mamma Pinterest: insopportabile :-).

 

In Quale categoria di sfumature di mamma metteresti Morna?

Klarissa: Morna è una Pigra, nessun’altra fenomenologia la rappresenta meglio.

Non a caso, l’ha scritta lei.

Anya : Morna:  la pigra, ovviamente J Si torna sempre lì, un grande talento che a volte si perde per strada

In Quale categoria di sfumature di mamma metteresti Klarissa?

Anya: Klarissa: la zen, non so come faccia a mantenere sempre il controllo, eppure lo fa. Per me usa qualche sostanza speciale (e non è l’alcol, altrimenti io sarei il Dalai Lama)

Morna: La mamma milanese, ovviamente!

 

 

 

In quale categoria metteresti te stessa?

Klarissa: Iperinformata e Saputella, con oscillazioni poco chiare, immotivate e umorali tra la Permissiva e la Rigida.

Anya: La stronza? Perché è vero, eh, che sono stronza. Ma solo con chi non mi piace, quindi state tranquille

Morna: C’è da chiederlo? Io son la mamma Mostro!. Ma anche la mamma pigra, la mamma di medio baby, la mamma di figli maschi, la distratta, la ciofeca…

 

 

Chi ha la galleria Instagram più bella?

Klarissa: La galleria Instagram è unica e condivisa ed è quella di 50sfumaturedimamma. Nonostante sia una sola, credo che la provenienza di ogni singola foto sia evidente, per chi ci segue almeno un pochino.

Personalmente, amo le foto di Anya, per le atmosfere francesi, quella luce così parigina e tutto quel rosa, quel tulle e quello sbrilluccicume su cui io, madre di maschio, sbavo.

Morna, i suoi maschi, le sue montagne e i suoi funghi porcini spero comprenderanno e, probabilmente, condivideranno.

Anya: Pensavo di rinominare la gallery di 50SDM “50sfumaturediAnya”, che dite? Le altre due, quanto a foto, sono un pochino… ehm… pigre? Io avevo un account privato ma l’ho cancellato, il blog mi “espone” già abbastanza!

Morna :Nessuna di noi tre ha una galleria personale. E nessuna delle tre è una grande fotografa, ammettiamolo. Ma tutte e tre abbiamo ogni tanto delle botte di culo (posso dire culo?) e ci sono riuscite anche tante  foto carine.

 

Chi è la più fashion? La più acida e la più paziente?

Klarissa: La più fashion è indubbiamente Anya.

Io credo di essere la più acida, modestamente, anche se è una gran bella gara tra tutte e 3…

Resta il titolo di paziente, ma non lo attribuirei esattamente a Morna, che tra le 3 ha forse la dose più risicata di pazienza.

Anya: Fashion troppo facile, io J Acida… è difficile dirlo, in qualche modo lo siamo tutte e tre, ma acide in maniera più sferzante che petulante, non so se mi spiego J La più paziente senza dubbio Kla, io e Morna dobbiamo lavorarci su!

Morna: Paziente sicuramente io, per sopportare loro! :-).

Fashion ovviamente la parigina… quindi a Klarissa tocca essere l’acida.

 

 

Per chi se la fosse persa, ecco la divertentissima “Fenomenologia dell’Insta-mamma”. Come si può non amarle, queste tre donne?