Cinque cose da fare in Val d’Ayas (più un sacco di idee)

Che sia per una vacanza o per un week end, la Val d’Ayas è una meta perfetta per le famiglie coi bambini.

Sovrastata dal massiccio del Monte Rosa, la Val d’Ayas è una valle assolata e luminosa attraversata dal fiume Evancon (che vuol dire Acqua e sapone, per il particolare colore grigio azzurrognolo dell’acqua) ed è ricca di boschi di conifere e di paesini caratteristici.  Il paesaggio pittoresco e riposante è già di per se un’ottima ragione per scegliere questa vallata come meta, ma certo non basta ad impegnare le giornate dei più piccoli (perché per noi genitori basterebbero anche una coperta su un prato e un libro, vero?).

Ho passato qualche giorno a Champoluc coi miei due marmocchi, pur avendo la casa in montagna qui, incredibilmente, non ci avevo mai passato più di un week end d’estate.

Quest’anno, complice il fatto che i bimbi sono più grandicelli, ho deciso di affrontare i miei preconcetti sulla vacanza in montagna e sono partita. Inutile dire che ci siamo divertiti tantissimo, le cose da fare ci hanno tenuti impegnati tutti i giorni in maniera diversa e mentre l’Italia era avvolta dalla bolla Africana, noi ci siamo goduti un clima splendido.

Vi lascerò quindi 5 idee di attività da fare coi bambini se scegliete la Val d’Ayas come meta estiva più un paio di “tips” per la vacanza e qualche link per organizzare meglio la vostra vacanza

Partiamo dai tips:

In Val d’Ayas esiste una navetta gratuita che unisce tutte le frazioni del comune di Ayas, è veloce e puntualissima, vale la pena di abbandonare l’auto tutte le volte che potete.

Se avete voglia di passare qualche ora di relax senza bimbi ad Ayas (ma anche a Brusson) c’è un centro estivo che tiene i bimbi dai quattro anni tutto il pomeriggio per una cifra irrisoria.

Ogni lunedì sera vengono presentate tutte le attività proposte e gli eventi della settimana ai turisti, qui i riferimenti dell’Ufficio Turistico, sono davvero super efficienti

Infine  ecco una lista di cinque cose da fare in Val d’Ayas nelle vostre vacanze coi bambini

Prendere la funivia o meglio la telecabina Champoluc-Crest, aperta tutto l’anno e che vi porterà senza fatica sui 2000 mt. Vedere il paese che diventa piccolo dalla funivia vale gli 8 euro della gita (i bambini sotto gli 8 anni non pagano), ma arrivati su sarete davvero in alta montagna, la quota 2.000 è un bel traguardo! C’è un’area attrezzata con giostre e gofiabili gratuita e da lì partono diversi sentieri, un Rascard (abitazioni tipiche) da visitare e bar con panorami e polente mozza fiato

Fare la passeggiata Ru Courtod. E’ la passeggiata che costeggia il canale antico che portava l’acqua dalle pendici del giacchiaio Ventina fino alle colline di Saint Vincent, passando dal valico Col de joux. Il canale ora è stato interrato ma resta un ruscello a memoria e una passeggiata praticamente in piano all’ombra dei larici e attraverso alpeggi. Si può fare tutta sfruttando le navette partendo da Barmasc, sopra Antagnod e arrivando a Mandriou. Piccola nota, salendo da Barmasc incontrerete l’ agriturismo Corneil (putroppo è aperto solo luglio ed agosto, quando le mucche sono in alpeggio). Trovate il tempo anche solo per un caffè con panna, perchè raramente ne mangerete di più buona.

Passare un pomeriggio al lago di Brusson. Un lago di un colore smeraldo farà da sfondo alla vostra giornata in un’area attrezzatissima, con parco giochi, campo da Beach Volley e quant’altro. C’è anche un’area gioco con gonfiabili, sabbia e giochi relativi, adatto ad ogni età, prezzo decisamente buono per l’intero pomeriggio (mi pare 4 euro un’ora e 8 euro tutto il pomeriggio)

– Passare una giornata in SPA: sì esatto, potete andarci anche con i bambini e la zona piscine è aperta anche ai bambini. Ecco qui il sito di Monterosa Terme, su Goupon ci sono sempre offerte interessanti

Passeggiare a Pian Villy, scoprendo le meravigliose statue lignee. Dal Parcheggio grande di Champoluc parte una passeggiata verso Frachey, in un’area attrezzata con tavoli e sedie (perfetta anche per una scampagnata). Lungo tutta la passeggiata ci sono opere d’arte degli artisti Valdostani, maestri nello scolpire il legno. I bambini apprezzeranno molto le fate e i folletti, gli gnomi e gli animali lignei che incontreranno. Alla partenza della passeggiata c’è un baretto delizioso per l’aperitivo, i bambini potete quasi scordarveli tra calcio barilla, salterello e altre amenità

Ecco qui qualche link utile per aiutarvi con le vostre vacanze

Il parco avventura di Champoluc

La Fromagerie (per degustazioni e visite)

Passeggiate coi Lama

Equitazione  (tengono anche i bimbi per interi pomeriggi)

 

La montagna a settembre offre il meglio con giornate limpide e piacevoli, fateci un pensierino per un bel Week end!