Conchiglioni ripieni

Settembre e’ il tempo delle nuove promesse, dei buoni propositi per affrontare il nuovo anno. Perché, in barba al calendario solare, quasi per tutti il nuovo anno inizia a settembre.

Dopo la pausa estiva e’ difficile riprendere i ritmi e ci sembra tutto molto più complicato. Grazie alle vacanze, abbiamo perso la rigidità dettata dall’organizzazione della routine settimanale e dobbiamo solo ripianificare i nostri impegni e le attività per far tornare tutto in ordine.

Conchiglioni

Un buon metodo e’ creare un planning settimanale dove indicare gli impegni presi, in modo da individuare i momenti liberi in cui organizzare la spesa e le altre incombenze domestiche.

Un altro utile consiglio e’ quello di pianificare in anticipo i pasti in modo tale da potersi organizzare più agevolmente e non farsi prendere dal panico a pochi minuti dalla cena.

Conchiglioni

Scegliere, soprattutto nel primo periodo, piatti che i possono preparare in anticipo, e’ un metodo infallibile salva tempo e per eliminare l’ansia. Ci sono tantissime preparazioni che possono essere preparate in anticipo e, ben confezionate, riposte in frigorifero o in freezer, pronte al consumo.

Basterà ricordarsi di tirare fuori la confezione e riscaldarla per portare in tavola golosi piatti cucinati da voi. Un errore da evitare e’ farsi insidiare dalla pubblicità che ci propone piatti pronti. E’ sempre meglio preferire un piatto fatto in casa che i piatti pronti delle grandi marche.

Lasagne, ravioli, cannelloni, pasta ripiena, e ancora verdure già cotte, legumi e cereali possono essere preparati in anticipo senza alcun problema.

Conchiglioni

Conchiglioni dell’orto

Ingredienti:

4 conchiglioni a testa

1 zucchina

2 carote

1 gamba di sedano

1 manciata di piselli surgelati

1 cipollotto

Lievito alimentare in scaglie

sale, pepe e olio evo

500 ml di latte vegetale non dolcificato

2 cucchiai di farina

noce moscata

Procedimento:

Innanzitutto preparare la besciamelle scaldando l’olio evo in un pentolino. Servirà circa 1 cucchiaio di olio in cui stemperare due cucchiai di farina. Quando la farina si sarà ben amalgamata e dorata aggiungere il latte tiepido e continuare a mescolare. Aggiustare di sale e aggiungere, a piacere, la noce moscata. Continuare la cottura fino a quando la crema non avrà preso corpo e non si sarà addensata. Spegnere il fuoco e tenere da parte.

Nel frattempo lessare al dente la pasta, in acqua bollente salata. In una padella antiaderente unta con poco olio, far soffriggere tutte le verdure tagliate finemente. Cuocere a fuoco medio, continuando a mescolare e aggiustando di sale e pepe. Quando saranno ammorbidite, ma ancora croccanti, spegnere il fuoco.

Farcire ciascun conchiglione di pasta con un cucchiaio di verdure e guarnire con besciamelle vegetale. Cospargere la superficie con lievito alimentare e infornare, in forno caldo, per circa 15 minuti, a 180 gradi.

Buon appetito!

Consiglio:

Per preparare in anticipo il piatto potete farcire i conchiglioni con le verdure e la besciamelle e , quando ben freddi, congelare in un contenitore ermetico. Sara’ necessario semplicemente infornare e servire.

Conchiglioni