Cosa ho imparato da Lorenzo

Cosa ho imparato dal primo figlio:
– Rassegnazione: i primi tempi sono duri e non è il poppante che deve adattarsi a te, ma tu a lui.
I miei espedienti sono stati il cosleeping di notte da subito, anzi più propriamente il cobedding e la fascia di giorno che mi lascia mani libere (per scrivere questo post per esempio) e neonato addormentato. Devo dire che la qualità della vita ha guadagnato qualche punto rispetto ai primi tempi con Lorenzo
– Rassegnazione 2: la casa è un macello, ovviamente. Il disordine imperversa, le macchinine di Lorenzo sono onnipresenti che sembra si riproducano da sole come conigli e abbiano vita propria, le briciole sul divano potrebbero sfamare un campo profughi, i peli del gatto rotolano con la polvere come prima di una sparatoria nei film western. Ebbene, ho scoperto che si vive benissimo lo stesso.
– Maneggiare con cura, ma anche no: il neonato è una creaturina tanto fragile, è vero, ma se Lorenzo veniva trattato come una reliquia, sollevato delicatamente, adagiato lentamente, appena sfiorato, Leonardo viene trattato più come… un petto di pollo, ecco. Sollevato, girato, posato, cambiato senza tanti complimenti e, udite udite, non ho mai misurato la temperatura del bagnetto, (con Lorenzo dovevano essere a 37 gradi esatti e ci perdevo le mezz’ore, con Leonardo ci metto il gomito e decido se va bene o no).
E a proposito di bagnetto, non glielo faccio tutte le sere (e ora fustigatemi).
– Keep calm: al secondo colpo di tosse non mi precipito più dalla pediatra, non entro in panico per pustole, arrossamenti, starnuti e forse nemmeno per la febbre (ma di questo non ne ho la certezza non avendo provato l’ebbrezza)

Cosa non ho (ancora)imparato (e probabilmente non imparerò mai) dal primo figlio
– A tirare fuori una sola salvietta umidificata per volta: me ne escono sempre gruppi da cento
– A usare l’aspiratore nasale senza sentirmi una sadica
– A ricordarmi sempre tutto nella borsa fasciatoio.
– A non bagnarmi da testa a piedi quando tiro fuori il neonato dal suddetto bagnetto.
– A non litigare con i detestabilissimi poussoir quando questi sono in numero superiore ai due e ripartire almeno tre volte da capo ad abbottonare causa avanzo finale di bottoni nelle tutine.instamamme secondo figlio

…continua