Cresci insieme a me

 

A  mia mamma.

“…ed è pronta ad andare e se dico andare, dico filare, della serie scoprire il mondo! E tu come la vedi? E tu come ti metti?!” (Hotel Transylvania)

9 cresci inieme a me copia

1 nuova età e nuovo look copia

1 design e ferramenta copia

14 romanticissimo copia

15 shabby copia

16 guardaroba

Se di design dobbiamo parlare, con l’adolescenza è la propria logica a prendere fOrma. Una trasformazione mentale, fisica e pure del nostro spazio vitale.

Lavorando su me stessa, pensare alla giovinezza mi riporta ad un gran desiderio di uscire per esplorare il mondo, ma allo stesso tempO di star chiusa in camera senza essere disturbata.Tanta musica e quanto sognare. Quante amiche.

Amici che non sono più compagni di gioco, ma coloro con cui coltivare idee e ideali, mete e delusioni.

Si diventa grandi, piccoli adulti un pò goffi, che ancora non sanno esattamente cosa vuol dire crescere. Una Cosa che spaventa tanto, ma che allo stesso tempo incuriosisce. (ora lo posso dire… mai cOme spaventa noi genitori..)

Qualcosa di affascinante e strano ti sta attraversando e non è facile nemmeno per te. Sentirsi forti, ma in realtà essere così fragili.

Vorresti che questo cambiamento così evidente non sia così rumoroso. Così comincia l’esigenza e la richiesta di rispetto per le proprie idee, i propri spazi e la propria autonomia. ( dove aimè i primi ad essere allontanati sono proprio i genitori, che come tali cercheranno sempre di consigliarci e indirizzarci, o come direbbero i più giovani di starci addosso).

8 letto a barca copia

10 bancali copia

4 sollevati copia

Nella nostra camera non ci sono più giochi (solo giochi ricordo), bensì poster, frasi  e foto.

Un libro prestato, un diario pieno di dediche profonde, un colore preferito, il nuovo guardaroba.

Cerchiamo disperatamente un’ispirazione, un mito da inseguire.

Mi ricordo del  mega graffito* che dipinsi sul muro di camera mia. Poi un poster di Jim Morrison e tante tantissime fotografie. A seguire una camera tutta romantica con tanto di letto in ferro verde e poi un altro letto in ferro battuto, ma questa volta disegnato da me, ad una piazza e mezza e in un nuovo sottotetto molto riservato…

Mamina mia come hai fatto a sopportarmi?…

Ora ci sono tante belle soluzioni da scegliere insieme ai piccoli grandi. Un nuovo stile che accompagni la crescita nei suoi nuOvi gusti.

16 design copia

11 soppalco copia

3 sollevati copia

5 retrò copia

Letti soppalcati, a ponte, a terra, rialzati, recuperati, modernissimi.

Nuove mensole anche da realizzare insieme.

Quattro ruote per un letto cool, oppure una vecchia specchiera per dare un po’ di magia.

Dei bancali come ripiani, delle vecchie sedie allo scrittoio. Una mansarda tutta per sé e un bel colore moderno sulle pareti.

Una bella lampada per accompagnarti nelle letture fino a tarda notte.

E tanti cuscini diversi sul letto.

Il vecchio lettino, con un pò di imbottitura può essere trasformato in un nuOvo divanetto.

Il guardaroba della nonna o  l’antico ripiano del nonno restaurati possono essere un bel regalo pieno di significato.

Il mio stile preferito rimane sempre quello del recupero, quello degli oggetti particolari e trasformati. Per i ragazzi questo stile è sempre molto fico. E anche per le ragazze, anche se per loro sarà sempre tutto più complicato, lo è sempre stato e lo sarà sempre. Quindi forza mamme rimbocchiamoci le maniche e largo alla cOmprensione.

 

Ho chiesto a mio marito, ma tu il tuo spazio da adolescente come te lo gestivi?

La sua risposta: Un giallo e una collezione di cd.

13 minimal copia

6 in mansarda copia

 

 

*when night comes the light of my eyes shine in memory of the sun.

verOnicaelatempesta