Crostata salata con crema al formaggio e verdure saporite

Oggi vi propongo una torta salata vegetariana molto ricca e gustosa; perfetta da presentare in un buffet o ancora meglio per pranzo o cena come piatto unico.

Questa torta è preparata con un friabile sfoglia di pasta brisè o “crust” secondo la ricetta americana, e racchiude al suo interno una crema di formaggio e panna molto delicata e lievemente aromatizzata al limone. Sopra a completare il piatto una dadolata di verdure saltate in padella,leggermente abbrustolite ma croccanti.

crostata salata

Crostata salata con crema al formaggio e verdure saporite

Ingredienti per uno stampo da 15cm (4 porzioni circa)

Per la brisè :

-100g di farina 00
-50g di farina manitoba
-50g di farina integrale
-150g di burro
-40ml di latte freddo
-40ml di acqua ghiacciata
-0.5ml di aceto di mele o aceto bianco
-1 cucchiaino di sale

Per il ripieno :

-100g di stracchino cremoso
-250g di panna da cucina
-2 uova piccole
-3 cucchiai di grana
-sale e pepe
-noce moscata
-scorza di limone a piacere

Per la guarnizione :

-1/2 zucchina
-1 porro o 1 mazzetto di cipollotti
-1 grappolo di pomodori datterini
-1 cucchiaio di olive taggiasche
-1 manciata di pinoli
-olio evo
-sale
-origano

Preparazione

Iniziate preparando la pasta brisè. In una grossa ciotola mescolate le farine con il sale, aggiungete il burro a tocchetti ed iniziate ad impastare con la punta delle dita. Appena otterrete un impasto sabbioso incorporate la miscela di acqua latte e aceto. Incorporatela piano piano mentre impastate (può essere che ne occorrerà meno) finché si formerà un panetto liscio e omogeneo.
Fasciatelo nella pellicola e riponetelo nel frigorifero a riposare per circa mezz’ora.

Nel frattempo preparate il ripieno. Rendete cremoso lo stracchino mescolandolo con una forchetta, amalgamatevi il grana, l’uovo e la panna. Dovete ottenere una crema fluida e liscia. Aggiustate di sale e pepe, insaporite con la noce moscata e con la scorza del limone.

Sulla spianatoia infarinata stendete l’impasto in una sfoglia di circa 0.5cm di spessore. Rivestite uno stampo a cerniera leggermente imburrato, sul fondo e nei bordi. Ripulite il bordo dalla pasta in eccesso. Versate il ripieno all’interno e richiudete il bordo facendo in modo che resti più alto del ripieno di circa due dita. Infornate in forno preriscaldato a 200c fino a doratura.

Nel frattempo preparate le verdure. Lavate la zucchina e il porro, tagliateli a tocchetti grossolani e saltateli pochi minuti in padella con un filo di olio e di sale. Aggiungete le olive e i pinoli ed infine i pomodorini ( se volete i pomodori potete farli appassire 5 minuti in forno in modo che rimangano interi e perfettamente attaccati al grappolo). Le verdure dovranno mantenere il loro colore vivo perciò non cuocetele troppo.

Sfornate la torta. Appena sfornata il ripieno risulterà molto gonfio, ma non preoccupatevi perché raffreddandosi si sgonfiera’un po’.Quando la torta sarà tiepida aprite lo stampo e ponetela in un piatto da portata. Adagiatevi sopra le verdure e decorate con un rametto di pomodorini.

Servite subito.

Ricetta in collaborazione con KitchenAid.

crostata salata