Dietro le quinte di Disney English

Avere la possibilità di conoscere quello che c’è dietro ad una trasmissione televisiva è molto interessante. Se poi questa trasmissione è diventata in pochi giorni un “cult” in casa mia è ancora più bello. Ed è proprio questo che è successo qualche giorno fa quando ho avuto il piacere di partecipare alla presentazione di Disney English Lessons, il primo corso Disney per imparare l’inglese in modo divertente ed educativo, in onda su Sky On Demand, Sky Go e sul canale dedicato Sky alla lingua inglese Disney English.

Disneyenglishit

Se già pensavo che Disney English Lessons fosse un ottima opportunità per i miei bimbi per imparare l’inglese, sentire quanto lavoro, dedizione ed entusiasmo l’hanno resa possibile mi ha definitivamente convinta!
Ci è stato spiegato che Disney English Lessons è un prodotto totalmente italiano, creato apposta per un pubblico dai 4 agli 8 anni, dove la parola d’ordine è divertimento! Seguendo il metodo Rosetta Stone, che associa le parole ad immagini o azioni, il bambino ascolta e assorbe i vocaboli o le piccole frasi guardando le avventure dei suoi personaggi Disney preferiti (da Topolino&Co ai Little Einstein) e le scenette in studio di alcuni bambini di madrelingua inglese.
La struttura delle puntate è fissa e questo aiuta il bambino a sapere già cosa lo aspetta e si sa che la ripetizione di determinati passaggi è ben gradita ai nostri piccoli. Ogni puntata ha un tema (si va dalle forme alla salute, dal campeggio allo spazio) e inizia sempre con una canzoncina “Hello” di benvenuto. Parte poi la puntata in italiano (può essere per esempio La Casa di Topolino) dove alcune parole vengono rimarcate con scritte colorate e ripetute in inglese, invitando i piccoli telespettatori a riprodurre i suoni ascoltati. In studio si possono seguire le scenette molto semplici ma tutte in inglese di 5 o 6 bambini che con oggetti vari e mimando la situazione, parlano, giocano e ridono insieme. Dopo una canzoncina e una parte di fonetica (dove viene scelta una parola e si insegna il suono che hanno le vocali o consonanti in inglese) la puntata si conclude con la canzone “Goodbye” e il saluto dei personaggi dei film Disney più amati.
In seguito ad una ricerca DoxaKids abbiamo scoperto che l’80% dei genitori desiderano che i figli conoscano l’inglese, ma la scuola pare non abbia risorse sufficienti. Spesso ci si affida a corsi extra scolastici, ma sicuramente la televisione diventa un valido aiuto per implementare le conoscenze di questa lingua. Chiedendo ai genitori la ricetta migliore per insegnare l’inglese ai bambini, quindi per creare il “miglior corso di inglese” ecco il risultato: 300 g di regole grammaticali, 100 g di parole nuove e 160 g di divertimento con disegni, musica e personaggi.
Inoltre nell’epoca dei nativi digitali, poter sfruttare mezzi quali Internet e app in lingua inglese rende l’apprendimento non più un “obbligo” ma un piacere.
Certamente la televisione gioca un ruolo chiave e sfruttata bene può dare risultati a volte sorprendenti.

Anche Benedetta Parodi, madrina dell’iniziativa, ha sottolineato come il suo bimbo più piccolo abbia avuto il piacere di avvicinarsi all’inglese attraverso i suoi personaggi Disney preferiti.
Quattro chiacchiere con Benedetta (perchè sembra di parlare con un’amica con lei, tanto la si segue nelle sue trasmissioni e grazie al suo modo di fare spontaneo e sorridente) ci hanno permesso di capire come lei affronti il tema dell’inglese in famiglia. Oltre all’interessante proposta di avere una “ragazza alla pari” di madrelingua inglese, ci ha raccontato che proprio grazie alla musica (per le bimbe più grandi) e alla televisione con Disney english Lessons (per il piccolo), l’inglese è diventato motivo di gico e divertimento e per questo ben accettato e anzi spesso richiesto e cercato!
Nel mio piccolo, Disney English Lessons è diventata davvero la trasmissione dell’anno (dopo Bake Off Italia, giusto per rimanere in tema) e vedo che, seguendo le dinamiche di insegnamento proposte, ripetendo e “parlando” in inglese, imparare diventa davvero un gioco utile e divertente. Vi basti pensare che in soggiorno abbiamo il poster delle puntate, come fosse un tappeto!

disneyenglishit

Ringrazioe The Walt Disney Company Italia

http://disney.it/

http://www.medicinema-italia.org/