FESTA DEL PAPA’ – Un regalo speciale e originale

Ciao a tutti! E’ con immenso piacere che tamburello le dita sulla tastiera per scrivere il mio primo post!

Questa prima attività per bambini che vi propongo la dedichiamo al papà!

Perché, con la scusa dell’imminente Festa del Papà, i bambini possano regalare qualcosa di unico. Tra una manina impiastricciata e l’altra impastata avranno modo di preparare una sorpresa personale come solo loro sanno fare!

Per accompagnare immancabili bigliettini e disegni ho pensato ad un portachiavi da realizzare in Fimo! Un pensiero semplice e versatile che i bambini, invece, sapranno trasformare in un pensiero speciale e personalizzato. E la verità è che sono solo pezzi unici!

PER QUALE ETA’? • Tutte le età! Il Fimo o qualunque altra pasta modellabile, come il DAS, sono adatte a tutti i bambini. I più grandi sapranno sicuramente farne un uso corretto e riusciranno a dare forma alle loro idee con maggiore sicurezza. I più piccini, ovviamente, avranno bisogno della supervisione e dell’aiuto di un adulto. [Io ho consigliato +3ANNI, ma la mia bimba ha 36 mesi. L’età è indicativa, ogni genitore sa quando il proprio bimbo è pronto per un’attività]

COSA USARE? Fimo o Cernit Anelli per portachiavi

Ma quali differenze ci sono tra il Fimo e il Cernit? Sostanzialmente nessuna. Il Fimo è molto più morbido, è più facile da ammorbidire e quindi più adatto ai dei bambini. Il Cernit è stato molto duro da lavorare anche per me, l’ho impastato per molto tempo senza mai raggiungere la morbidezza desiderata. E’ anche vero che il Fimo macchia un po’ le manine, ma niente che non si possa mandar via con un po’ di acqua e sapone! Tanto si sa che i bambini non temono le manine sporche!

I COLORI • Ovviamente i preferiti dal papà Fimo: avevo, inizialmente, usato il nero ma l’ho trovato molto monotono per una festa. Così ho acquistato altri 3 colori più vivaci e i portachiavi neri sono stati tutti dipinti! Per dipingere: colori a tempera o acrilici. Alla fine dell’asciugatura consiglio uno spray fissante (ma questo è facoltativo, ovviamente).

COME SI PROCEDE?

Si ammorbidisce l’impasto tra le mani. Una volta pronto i bambini possono giocare!

Per i bambini più piccoli: preparate delle forme di base chiedendo a loro quali vogliano (un rettangolo, un cerchio, una goccia, etc.). Preparate, poi, tante palline da far attaccare.

Creata la composizione basta fare un foro con la punta di una vecchia penna o di una matita.

Il Fimo è un materiale che necessita di cottura, cuocetelo secondo le indicazioni sulla confezione!

Non dimenticate di fare un bel pacchettino! Ma questo, forse, è un compito solo per bambini grandi o per la mamma!

Non dimenticate di farci vedere i portachiavi dei vostri bambini taggandoli su Instagram!

Parola d’ordine: divertitevi!