Foto perfette in spiaggia in cinque punti (più uno)

Post in collaborazione con LifeCake di Canon Italia

Finalmente le vacanze sono arrivate  ed è il momento di fare il pieno di ricordi e di sole.

Non esiste bimbo sul bagnasciuga senza a fianco una mamma o un papà con uno smartphone in mano, pronti a scattare decine di foto per immortalare ogni istante della vacanza.

La spiaggia è infatti la cornice perfetta per creare ricordi indimenticabili, basta avere qualche piccolo accorgimento e le vostre foto saranno bellissime.

Ecco quindi cinque trucchi per portare a casa dal mare fotografie perfette:

  • Create la situazione, in spiaggia è facilissimo. Chiedete ai bimbi di tuffarsi, di spruzzarsi tra di loro, di correre in acqua, di saltare con il mare sullo sfondo. Insomma, spazio alla fantasia e regalate il movimento alle vostre foto! Niente trasmette più allegria della foto di un bimbo che si diverte.

 

Foto in spiaggia perfette

 

  •  Studiate inquadrature particolari e provate a scattare. Divertitevi a sdraiarvi, a salire sulla torre del bagnino (scherzo, non si può), mettete in primo piano un oggetto, insomma, cambiate il punto di vista della vostra foto. Ne scarterete a decine, ma quelle che vi verranno bene saranno davvero uniche.

 

  • Dimenticate le foto di famiglia in posa, col mare sullo sfondo. Quelle tutte uguali, insomma. Beh, ve ne concedo una da mandare alla suocera. Per il resto cercate pose originali, posti particolari, usate i grandangolo, i fisheye, i selfiestick, mettetevi a piramide, a testa in giù, accentuate i primi piani.Usate l’autoscatto oppure chiedete al passante perplesso di farvi la foto mentre siete in una posa particolare, la sua faccia sarà un ricordo divertente in più legato alla vacanza.

foto perfette in spiaggia

 

  • Giocate con la luce e soprattutto con il controluce. Le cosiddette foto Silhouette sono tra le più suggestive che possiate scattare. Anche l’acqua crea riflessi unici da sfruttare per le foto. Questo ci porta direttamente al prossimo punto

foto perfette in spiaggia

 

  •  Scegliete l’orario migliore per le vostre foto: la mattina presto o il pomeriggio inoltrato. In questi orari la luce è più calda, il cielo più bello, si creano ombre suggestive, la pelle è dorata, c’è meno gente. Vale la pena di puntare la sveglia presto almeno una mattina durante la vacanza per godere di questi momenti.

foto perfette in spiaggia

 

  • E infine l’ultimo consiglio: attenzione ai particolari.

Raddrizzate l’orizzonte del mare, per esempio. Ci va un secondo, qualsiasi app ve lo permette, qualcuna lo raddrizza anche in automatico (Quando vedo foto bellissime pubblicate con l’orizzonte storto mi viene da piangere).

Evitate di immortalare sullo sfondo l’uomo panciuto che guarda l’orizzonte, o la nonna con la cuffietta con le roselline che raccoglie le conchiglie. A volte basta spostare l’inquadratura, a volte sarà impossibile, soprattutto se siete a Rimini a Ferragosto e vabbè, pace. Ma almeno provateci.

Le foto che vedete in questo articolo sono tutte scattate da me, che non sono certo una professionista, ma adoro collezionare attimi e ricordi da mamma e riguardarli all’infinito.

Da un paio d’anni uso una bellissima App che si chiama Lifecake di Canon Italia, che permette di archiviare le foto da tutti i dispositivi e dai Social Network, di condividerle con i membri della famiglia e anche di stamparle. Le carico tutte lì, anche da pc e le ho in ordine cronologico e divise per bambino. La app è gratuita, dateci un’occhiata qui.

E poi, ultimissimo consiglio, stampate sempre le foto delle vostre vacanze. Tenerle in mano sarà diverso che vederle da un telefono. Ecco le mie foto delle vacanze, che invadono letteralmente il mio frigorifero, stampate direttamente dal telefono attraverso la app LifeCake

E’ un modo perfetto di circondarsi di felicità