Una mamma elefante?

Due gravidanze ravvicinate raddoppiano la gioia o ci trasformano in mamme elefanti :D?

Ho pensato e ripensato al modo in cui rompere il ghiaccio. E dire che io sono abbastanza brava ad affrontare questo genere di cose. Ho una certa capacità a trovare le parole giuste e ad entrare in sintonia con le persone con cui mi relaziono. Eppure mi sono sentita in difficoltà.

In questo momento i miei figli hanno entrambi un anno ma non sono gemelli.

Diego è nato all’alba del 1 ottobre 2015. Beatrice il 15 settembre 2016.

Sono stati concepiti lo stesso giorno a distanza di un anno.

No non l’abbiamo fatto apposta. Sì è la domanda che mi viene posta da quasi tutti. Incinta per due anni di seguito.

gravidanze ravvicinate

Non ho mai amato catalogare le mamme neanche quando mamma ancora non lo ero. Perché penso che ogni mamma si evolva nei suoi comportamenti in base ai propri figli e al loro evolversi. Penso che ogni mamma è donna con le sue peculiarità, le sue piccole manie e follie. Perciò io personalmente non so che mamma sono. So che sono una donna a cui piace leggere, amo la moda (adesso senza dubbio mi sto facendo una cultura su quella baby) il calcio (sì davvero) e amo essere mamma. Così tanto lo amo questo essere mamma e così tanto l’ho desiderato che ho mollato tutto e a questo mi sono dedicata. Avevo un lavoro che mi permetteva di vivere e ne avevo un altro che mi faceva sognare ed emozionare. Facevo i conti e scrivevo. Questa era la mia vita. E ho mollato. Parliamoci chiaro. Due anni di gravidanza avrebbero sfiancato la più virago delle donne. Praticamente un elefante.

una mamma elefante

Ho passato i primi sei mesi dalla nascita di Bea a casa. Diego non camminava ancora bene e l’opzione inizialmente valutata del passeggino gemellare fu subito scartata per via del vecchio ascensore del nostro palazzo (monta/smonta/rimonta). Così a meno che qualche anima pia non mi accompagnasse o tenesse uno dei due io ero bella che fregata.

Diego il grande (può definirsi grande un nano di neanche due anni?) va al nido da questo settembre. Io e Bea ci siamo ritrovate sole tra ragazze. E ci siamo dette che qualcosa oltre ai panni e le pentole potevamo cominciare a fare. Ed eccomi qui. Mamma. Ma prima ancora donna. Fashion addicted che ama scrivere alla follia del suo piccolo mondo incasinato.

una mamma elefante