I Dodini. Guarda mamma, in quel libro ci sono io!!!

Io amo i libri. È un amore più che trentennale, ormai.
Ed è un amore che mi piace condividere, suggerire, criticare, regalare. Ho avvicinato i miei figli alla lettura con naturalezza e oggi la loro biblioteca mi rende ancor prima che fiera, decisamente contenta.

Ma il libro che Babbo Natale quest’anno porterà a Valerio, sarà un libro speciale. È un libro in cui il protagonista è proprio lui!!!

i dodini 1

Per tutti i bimbi in età prescolare, quindi non autonomi nella lettura, l’immedesimazione è ancora una cosa un po’ difficile, quindi in genere si ha una reazione di questo tipo solo se il protagonista ha il nome del bimbo, cosa che succede parecchio di rado se non ti chiami Francesco o Sofia. Se ti chiami Valerio ti dice molto male (non parliamo di Piergiorgio, che non trova neanche l’adesivo per la Nutella ^^’).

Questo libro l’ho scelto e ordinato io, quindi teoricamente non avrebbe dovuto sorprendermi e invece… invece un conto è immaginare e un conto è vedere tuo figlio protagonista di una storia, con la sua faccia e le sue espressioni.
Non devo pensare un bambino e poi calarlo addosso a Valerio, è Valerio che è entrato nel libro e la storia tra quelle pagine è la sua, non quella di un altro bambino simile a lui.

i dodini 2

E attraverso le pagine con un Valerio bidimensionale che incontra il mare e ne scopre la bellezza, vengono i ricordi del Valerio in carne ed ossa che nell’ultimo anno ha fatto lo stesso percorso, imparando ad avere fiducia nella vastità dell’acqua, con la stessa curiosità e la stessa reazione iniziale del suo omologo di carta.

Il progetto di questa serie di libri nasce dalla bellissima idea di una nonna creativa che personalizzava e creava storie per la nipotina e si sviluppa attraverso delle mamme con la capacità di renderla reale ed accessibile per tutti i bimbi, forse è anche per questo che adoro questo progetto.

I Dodini, che prendono il nome da quello affettuoso dato alla fortunata bimba per la quale queste storie sono nate, la Dodo, sono una realtà finalmente disponibile, sia su supporto virtuale che cartaceo, e sono secondo me un’ottima idea regalo per figli, nipotini, amichetti come ci aveva già detto Gin: andate a scoprire le storie disponibili sul sito!!!

i dodini 3

Creare il vostro libro è semplicissimo: scegliete delle belle foto (non è necessario che siano primi piani, basta che il viso del bimbo sia ben visibile, a fuoco e non coperto da cappelli, mani o oggetti) e la storia di cui volete i vostri bimbi siano protagonisti; attualmente il tool di personalizzazione non è ancora attivo per cui basterà caricare le foto e le mamme bravissime di cui sopra se ne faranno carico per voi senza costi aggiuntivi! (una bella comodità, no?)

i dodini 4

I libri, come vi ho accennato prima, possono essere acquistati sia su supporto virtuale che cartaceo: nell’era dei nativi digitali anche questa è bella opportunità da sfruttare e permette di offrire al bimbo anche la possibilità di confrontarsi con un proto-ebook da gestire in autonomia!

Io li trovo una coccola tenerissima per i propri figli, delle belle pagine da sfogliare insieme e di cui scoprirsi protagonisti, con la grande sorpresa di vedersi “raccontati” <3
Ora non mi resta che aspettare la mattina di Natale per vedere il mio figlio più social e autoreferenziale stupirsi per essere entrato in un libro!

i dodini 5