Involtini ai porri e fragole

Involtini di porro ripieni di orzo tostato e aromatizzato all’erba cipollina, con finale guarnizione di fragole. Una ricetta vegan e super primaverile, che delizia sia gli occhi che il palato.

In questa stagione ci sono porri meravigliosi, aromatici e gustosi.
Utilissimi per preparare il brodo, in sostituzione della cipolla, sono perfetti nei soffritti e anche da utilizzare nei risotti.

Del porro si può utilizzare ogni parte. Le barbe delle radici, se ben conservate, possono essere fritte velocemente ed utilizzate per decorare i vostri piatti, mentre la parte finale verde può servire per aromatizzare i brodi.

Per realizzare questi involtini ai porri abbiamo noi abbiamo usato la parte bianca che abbiamo ritagliato e sbollentato in acqua salata per ottenere delle sfoglie che abbiamo usato per farcire dei cannoli di verdura.

involtini di porri e fragole

Per equilibrare il piatto abbiamo unito ai porri le fragole, anch’esse di stagione e con la giusta acidità. Per il ripieno abbiamo scelto l’orzo ma potete usare anche il riso, il grano saraceno, il sorgo o il miglio. Abbiate cura di scegliere un cereale che si leghi bene e che rimanga ben compatto per avere un bell’effetto finale.

involtini di porri e fragole

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 porri
  • 150 gr di orzo decorticato
  • 1 cestino di fragole
  • erba cipollina
  • sale, pepe, olio evo

 

Procedimento:

Cuocere l’orzo in 450 gr di acqua leggermente salata, oppure brodo, per circa 40 minuti fino a quando il liquido di cottura sarà completamente assorbito e l’orzo risulterà molto tenero.

Mentre il cereale cuoce, pulire un porro, tagliarlo finemente e soffriggerlo con due cucchiai di olio evo e un pizzio di sale.

Frullare leggermente l’orzo e unirlo al porro facendolo insaporire per alcuni minuti a fiamma vivace.

Prelevare dal restante porro 8 fogli e ritagliare dei quadrati con la parte bianca. Sbollentarli per 1 minuto in acqua bollente salta e distenderli ben distanziati.

Lavare e pulire le fragole. Tagliarle finemente e aggiungerle all’orzo. Aggiustare di sale e pepe

Prelevare una parte di orzo e farcire le sfoglie di porro. Chiudere la sfoglia arrotolandola su se stessa e disporla in una placchetta da forno.

Ripetere l’operazione per tutti i fogli di porro.

Traferire la teglia in forno e cuocere per una decina di minuti. Servire gli involtini con fragole fresche e erba cipollina.

Buon appeitito Marzia e Alessandro!

involtini di porri e fragole