La bellezza reale

Buongiorno ragazze,

Inizio questo post pieno di auguri: per voi, prima che finisca gennaio, AUGURISSIMI di buon anno! Come sta cominciando il 2015? Per le instamemme alla grande, come avrete visto le feste sul nostro sito si allungano ed il primo mese dell’anno si festeggia un compleanno molto speciale, quello delle instamemme! Approfitto per fare gli auguri a tutte, che festeggiano non soltanto gli anni ma anche l’aver costruito una bellissima realtà, che unisce mamme e non solo, complimenti!

belezza classica

Per comminciare l’anno in bellezza, vorrei proporvi un argomento particolare, non tanto le novità o prodotti che andranno di moda e dei quelli avremo tempo di parlare, ma vi propongo di dare uno sguardo a come abbiamo chiuso il 2014 e cosa aspettarci dal 2015.
La bellezza è l’insieme delle qualità percepite tramite i cinque sensi, che suscitano sensazioni piacevoli che attribuiamo a concetti, oggetti, animali o persone nell’universo osservato. La nostra idea di bellezza cambia nei tempi e rimane sempre relativa a mode e tendenze, alla societa in se che crea i canoni di riferimento e modifica il nostro concetto.

 

Il 2014 si chiudeva con una guerra aperta ai abusi di photoshop, non soltanto per diversi episodi che sono stati denunciati e segnalati dal web, ma anche dalle stesse modelle o attrici. Attrici come Keira Knightley o Kate Winslet hanno manifestato apertamente il loro astio ai continui ritocchi sulle loro foto, molto lontane della realtà e della loro indiscutibile bellezza. Nel cado di Keira, tra l’altro in dolce attesa in questi mesi, i continui ritocchi sul suo seno l’hanno portata a fare delle clausole nei contratti di pubblicità. Mentre Kate difende a spada tratta una bellezza dove le curve sono un vero punto do forza, lontano dallo stereotipo visto nelle sfilate.

larastone

E parlando di sfilate, forse la sfilata di Victoria’s Secret sia uno dei appuntamenti più attesi dell’anno nel mondo della moda, ma il maggiore spettacolo di lingerie del mondo non rappresenta a milioni di donne, che probabilmente lo seguono con molto interesse. Le donne reali non hanno le ali e si carateristiche propri , che forse per far parte della lista degli angeli di Vitctoria siano considerati difetti (cellulite, poca altezza, più o meno curve…) ma che invece (e finalmente) stanno diventando ogni volta più interessanti per le firme cosmetiche e la moda.Le donne voglio vedersi rappresentate ed il concetto di salute non è nemmeno più unito ad una figura troppo magre.

Lara Stone, modella di sucesso si è fatta fotografare un’anno dopo la sua prima gravidanza, “le donne possono fare con il corpo cose straordinarie, un figlio ad esempio…” aver posato per Calvin Klein o sfilato in diverse paesi la Stone si fa ritrattare nuda e sexy, lanciando una nuova imagine di bellezza, diversa da quella precedente e come lei stessa commenta ancora differente da come sarà in futuro, ma non per questo meno attraente.larastone calvin-klein-jeans

Il caso di Winnie Harlow, alta, magra e bella ma la sua storia no sarebbe molto diversa da qualunque giovane modella, se non fossi la prima modella nella storia con una visibile vitiligine. Piaccia o meno ha fatto di questo anche la sua identità, la sua bella differenza. Arriviamo al 2015. dove la tendenza ad apprezzare il diverso e cercare di abbandonare l’idea stereotipata generale si fa avanti.DESIGUAL BY WINNIE
Lo chiamano l’era del NOTOX, si l’era del “No botox” una reazione dalle pazienti davanti ai disastri estetici sofferti da celebrità come Nicole Kidman o pochi messi fa da René Zellweger. Le persone cercano un viso che si mantenga sano e bello ma non pieno, pesante e artificiale, e la cosa più importante non vogliono perdere la sua identità, sui lineamenti. Il NOTOX sono tratementi non invasivi. Un esempio e la nuova Revitalift Filler (HA) di L’Oreal Paris, la nuova anti-età di giorno con acido ialuronico capace di penetrare nelle superfici più profonde della pelle per stimolare la produzione naturale di collageno. Il suo effetto lifting é immediato.

“La belleza é nell’occhio di chi guarda” … guardatevi bene allora, anche con un punto d’ironia, aprezzate segni che il tempo vi ha dato come prove di meravigliose cose vissute o di prove superate. Cambiate sanamente quello che non vi piace. Ma sopratutto siate fiere del vostro sguardo (e di quello dei vostri bambini, che non mente mai) gli altri possono attendere.

Buon 2015 BELLEZZE!!!