L’estate nel piatto… tutto l’anno!!!

Come dice il nostro tema del mese, siamo un po’ tutte mamme multitasking, ovvero capaci di fare mille cose, tenerne a mente altre mille e programmarne altre mille ancora.
Ovvio che in questo contesto, tutto ciò che è organizzazione è fondamentale!

Avevamo già parlato dell’importanza del menù settimanale (che sia uno di quelli che vi propongo io  o che lo facciate da soli, vi ho spiegato come farlo qui) e della programmazione della spesa, oggi invece vediamo come avere una buona base per i sughi e come dare sapore agli ortaggi, in modo da poter improvvisare un piatto gustoso anche all’ultimo minuto e in ogni momento dell’anno, mantenendo così il nostro proverbiale aplomb.
Aromi per l’inverno

Avete presente, vero, quando qualcuno vi si presenta a casa in orari vicini ai pasti e non potete far altro che invitarlo a pranzo/cena da voi?
Ecco, in genere si risolve o con qualcosa di preparato prima e poi congelato  (tenuto buono proprio per occasioni come queste) oppure buttando giù una pasta all’ultimo minuto.
In questo caso, il più delle volte ovviamente non avete le verdure per fare il soffritto classico e dovete ripiegare su una banalissima salsa di pomodoro bollito. A questo si può ovviare con questa semplicissima ricetta:

500g di cipolla
300g di sedano
500g di carote
250g di prezzemolo
400g di pomodori
100g di basilico
500g di sale

Lavate bene tutte le verdure e privatele della buccia. Mettete tutto nel mixer e frullate insieme al sale.
Questa base è ottima e pratica per tutte le preparazioni in cui serve un soffritto, occhio però perché è molto salata quindi prima di aggiungere altro sale dovete necessariamente assaggiare 😉
La presenza del sale permette la conservazione anche al di fuori del frigo e garantisce una grande durata nel tempo (in termini di anni!) 🙂
A seconda dell’uso e delle esigenze, potete farne anche quantità inferiori, l’importante è che rispettiate le proporzioni!

estate nel piatto

Olio al basilico

Immaginate di avere dei pomodori in casa, che sì magari iniziano ad essere anche fuori stagione ma a voi e alla vostra famiglia il pomodoro piace in maniera inenarrabile e piuttosto che rinunciarci ve lo mangiate anche di serra o importato dal sud del mondo.
Il vero problema è che in questo caso i pomodori, ma anche altri ortaggi come le zucchine, ad esempio, hanno un gusto diciamo “delicato” (per non infierire con un “sbiadito”) e spesso non si sa come condirli per ricavarne qualcosa di decente.
Con questa semplicissima ricetta, potete avere un meraviglioso condimento per i vostri piatti a base di ortaggi freschi o lessi, come anche per il sugo (da aggiungere alla fine, mi raccomando!). Vediamo insieme come si fa:

250cl di olio
circa 30 foglie di basilico

Spolverate accuratamente con un panno umido le foglie di basilico (non lavatele, altrimenti c’è il rischio concreto che marciscano). Mettetele in un barattolo che possa contenere anche l’olio, aggiungetelo, chiudete e fate riposare al buio e al fresco per almeno un mese.
Quando sarà passato il tempo, assaggiate su un pezzetto di pane per vedere il grado di sapore (nel caso prolungate il periodo di riposo) e filtrate in una bottiglietta della giusta misura, possibilmente scura.
Conservato in un luogo buio e asciutto, l’olio preparato durerà all’incirca un anno.