Maggio porta il Sole!

Buon 1 maggio a tutti!

Vedete spuntare il SOLE? Tra prati, montagna o mare. Se seguite un concerto, i piccoli in villa o al parco o semplicemente vi rilassate durante un picnic con gli amici, noterete che è arrivato maggio e come direbbero a Roma “il sole picchia”… !

sole

Infatti con l’arrivo di maggio non parte soltanto la temuta operazione bikini (che io non riesco mai a fare :/) ma dobbreve patrie anche l’operazione pelle sotto il sole. Per preparare la pelle alle lunghe giornate di sole, potreste iniziare con delle esposizioni graduali di pochi minuti al giorno, proteggendo la pelle con dei prodotti adatti a seconda del vostro tipo di carnagione. In questo modo vi abituerete gradualmente all’esposizione al sole, nella speranza di evitare le scottature. Indossate occhiali da sole, magliette e cappellini se la vostra pelle e delicata e appena sentite di avvicinarvi al vostro tempo massimo di esposizione. Uno dei semplici gesti che potrete dedicare alla vostra pelle per prepararle al sole e all’abbronzatura è lo scrub esfoliante. Lo scrub aiuta ad eliminare le cellule morte e a rigenerare la pelle.

sole

Gli scrub fatti in casa più semplice si preparano utilizzando ingredienti come zucchero, yogurt e olio vegetale. Per esfoliare il viso basta unire uno o due cucchiaini di zucchero a un cucchiaio di yogurt, anche vegetale. Otterrete uno scrub in pochi istanti. Dedicatevi ad una pulizia profonda della pelle del viso, la più delicata ed esposta alle scottature. Ad esempio potrete preparare una maschera all’argilla. Come non mi stanco di ripetere l’idratazione è fondamentale TUTTO l’anno.

L’idratazione della pelle inizia dall’interno. Per prevenire la secchezza della pelle durante l’esposizione al sole, ricordiamoci di bere circa 2 litri di acqua al giorno già prima dell’estate. Bere acqua contribuisce all’idratazione della pelle e la aiuta ad avere un aspetto migliore. E per finire bisognerebbe fare attenzione a due punti fondamentali: Le labbra: Proteggere le labbra dal sole è molto importante. Le labbra sono vulnerabili poiché non sono protette da uno strato di sebo, così come invece lo è il resto della pelle. Iniziate a nutrire le labbra con un prodotto naturale, ad esempio con del semplice burro di karitè, Consigliato soprattutto per chi soffre di herpes labiale. Il contorno occhi: Per proteggere il contorno occhi, e ed evitare anche l’invecchiamento causato dal sole, la verità è che bisognerebbe evitare l’esposizione, aiutandoci di occhiale e capellino. La pelle intorno agli occhi è sottilissima quindi i raggi solari raggiungono rapidamente il derma. Questa zona, dunque, va protetta con una crema ad elevato filtro protettivo, ma facilmente assorbibile (quindi non grassa) specifica per la zona. !

Sole o pioggia che ci sia, Buon Primo Maggio instamamme!