Il nostro menù per finire bene l’anno

Come l’anno scorso, alcune di noi vi propongono dei piatti per la cena del 31: semplici ma gustosi e sfiziosi, per finire bene questo 2014 e iniziare l’anno nuovo con la pancia piena di cose buone 😉

Antipasto – TIRAMISU’ DI PESCE di @cescar76_instamamme

tiramisù di pesce

Quello che vi propongo è un antipasto veloce, simpatico e sfizioso. Visto il delirio dei giorni festivi, porrei l’accento sul “veloce”.
La ricetta è mia, non l’ho presa da nessuna parte, seppure io sia convinta che qualcun altro l’abbia già proposta e anche in maniera migliore di me. Questo per dire che se la provate e pensate che sia una schifezza fetida, la colpa è solo, squisitamente (almeno quella) mia. Prima di proporla a voi, sappiate che comunque l’ho realizzata prendendo i miei genitori e mia sorella come cavie, nonché me stessa. Siamo ancora tutti evidentemente vivi.

Le quantità mi sembra inutile dirvele: dipendono da quanti siete, dalla grandezza dei contenitori che volete usare (vi consiglio di sceglierli piccoli, essendo un antipasto!), comunque vi serviranno:

Gamberi (potete fare gli splendidi e comprarli freschi, perché onestamente ne servono pochi)
calamari, stesso discorso dei gamberi
patate a pasta gialla (barbatrucco: scegliete la grandezza delle patate in base a quella del bicchierino!)
stracchino
bicchierini piccoli, meglio se trasparenti (io ho usato i porta candeline dell’Ikea 😉 :-D)

Il procedimento è semplicissimo: mettete a lessare le patate, nel frattempo lavorate un po’ lo stracchino in modo da ottenere una crema densa e mettetela da parte. Pulite gamberi e calamari e passateli in padella con olio e aglio fino a cottura (non ci vorrà molto). Togliete dal fuoco e, appena toccarli non vi causerà un’ustione di terzo grado, tagliateli a coltello in pezzetti piccolini (tipo la metà della vostra unghia del mignolo, per capirci. Della mano, ovvio) e mettete anche quelli da parte.
Quando le patate saranno lessate, devono restare compatte ma comunque ben cotte, tagliatele a fette di circa mezzo cm di altezza.
A questo punto non vi resta che comporre il tiramisù: partire da un po’ di crema di stracchino, poi la fetta di patata, di nuovo stracchino, pesce a pezzettini, patata e così via, finendo con uno strato abbastanza uniforme di stracchino. Anche qui Barbatrucco: se riuscite a fare la composizione quando la patata è ancora calda, lo stracchino avrà una cremosità maggiore 😉
Vista la delicatezza di sapore del pesce, vi sconsiglio polveri decorative, tipo curry, a chiudere il piatto: rischiate di coprire il sapore più che esaltarlo. Come decorazione potete usare qualche foglia di prezzemolo fresco e qualche chicco di pepe rosa, in modo da simulare un agrifoglio con le bacche (io non li avevo quando ho provato la ricetta, quindi nella foto non li trovate ^^’).
Come vedete davvero veloce e facilissimo, ma d’effetto e non banale 😉

Primo piatto – VELLUTATA DI ZUCCA E PATATE di @viv_instamamme

vellutata di zucca

Mi piace molto iniziare il cenone di San Silvestro con una vellutata calda e densa. Questa che vi propongo di zucca ha un sapore delicato che può essere “acceso” dall’aggiunta di peperoncino a piacere.INGREDIENTI:
500 g di zucca già pulita
4 patate
mezza cipolla
brodo di verdura
ricotta
olio EVO
PREPARAZIONE:
Fate rosolare la cipolla con un poco di olio extravergine d’oliva. Aggiungete la zucca e le patate tagliate a pezzi e abbondante brodo. Coprite e lasciate cuocere finché le verdure non risultano morbide (circa mezz’ora). A questo punto con un frullatore a immersione passate le verdure aggiungendo un cucchiaio di ricotta.
Servite la vellutata calda con un filo d’olio, una macinata di pepe o peperoncino e crostini croccanti.

Secondo Piatto – “ZUPPA”DI LENTICCHIE di @maga_instamamme

zuppa di lenticchie

Questa è una ricetta versatile che può essere preparata tutto l’inverno, un’ottima alternativa al solito cotechino con le lenticchie che personalmente non amo. È il confort food per eccellenza (dopo la polenta con le spuntature), la cena ideale delle giornate fredde e buie; io la preparo un po’ “lenta” ovvero brodosa come una zuppetta perché adoro accompagnarla al pane tostato.

Ingredienti per 4
4 salsicce di maiale senza conservanti
250g di lenticchie IGP Castelluccio di Norcia
Cipolla
Carota
Sedano
Aglio
Peperoncino
Sale
Evo
250g di Salsa di Pomodoro
4 fette di pane tipo Lariano

Mettete a bagno le lenticchie per per un paio d’ore in acqua fredda.
Preparate un soffritto tagliando finemente sedano, carota e cipolla e fate dorare con l’aglio e il peperoncino a fuoco basso per un paio di minuti.
Aggiungete le salsicce spellate e tagliate in tre parti e fatele rosolare un po’. Unite la salsa di pomodoro e lasciate cuocere con coperchio per 10 minuti a fuoco medio.
Aggiungete le lenticchie con un po’ dell’acqua del bagno e il sale. Fate cuocere a fuoco lento per 40 minuti.

Servite la zuppetta con fette di pane tostato con un filo d’olio.

 

Dessert – CUPCAKE CON CUORE DI LEMON CURD di @viv_instamamme

Ecco una ricetta semplice ma di grande effetto, perché nasconde un goloso cuore di crema al limone! Questa crema può essere acquistata in vasetto di vetro con il nome di lemon curd o preparata con la ricetta che vi consiglio. Le dosi proposte sono per preparare 12 cupcakes.

cupcake lemon curd
INGREDIENTI per i cupcakes:
2 uova
140 g di farina
100 g di burro
110 g di zucchero
2 cucchiaini di lievito in polvere
30 ml di latte
PREPARAZIONE:
Con una frusta elettrica sbattere il burro ammorbidito prima da solo poi aggiungendo lo zucchero. Quindi aggiungere uno per volta gli altri ingredienti, prima i secchi poi i liquidi. Importante nella preparazione dei cupcakes è che tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, versarlo negli appositi pirottini di carta (per prozionare l’impasto io uso il cucchiaio da gelato) e cuocere in forno (meglio statico) preriscaldato a 180 gradi per circa 15/18 minuti (o finché la superficie non risulti dorata e facendo la prova dello stecchino questo esca pulito).
Una volta raffreddati, con un levatorsoli o un coltello appuntito scavate ogni cupcake al centro.
INGREDIENTI per la crema al limone:
1 limone e mezzo (la scorza e il succo)
2 uova intere e 1 tuorlo
110 g di zucchero
50 g di burro
15 g di maizena
PREPARAZIONE:
Grattugiate la scorza del limone e spremete e filtrate il succo, a cui aggiungete la maizena setacciata mescolando finché non è sciolta.
A bagnomaria fate sciogliere il burro e poi aggiungete lo zucchero. A parte sbattete le uova con la frusta elettrica. Aggiungete alla crema di burro e zucchero tutti gli ingredienti continuando a mescolare e mantenendo la fiamma bassa (non deve mai bollire). Quando la crema si è addensata toglietela dal fuoco e passatela attraverso un colino.
Lasciatela raffreddare prima di farcire i cupcakes.
Volendo potete aggiungere in cima ai cupcakes della crema di burro, che io preparo frullando 125 g di zucchero a velo con 25 g di burro e poco latte.