Insta-Menù settimanale. 17-23 aprile 2017

Anche la Pasqua è passata… con un bilancio di cioccolato all’attivo quantomeno imbarazzante! (la bilancia invece non la nominiamo neanche!). Presi dalle feste, a volte organizzarsi per la spesa e la preparazione dei cibi può essere difficile, ma vi aiutiamo noi con il nostro super menù settimanale, sempre vario e gustoso!

Per facilitarci nell’organizzazione, ho inserito nel menù anche dei suggerimenti per colazioni e merende per tutta la famiglia: iniziare bene la giornata darà a tutti, grandi e piccini, la carica per affrontare le piccole e grandi fatiche che ci aspettano!

Inoltre, accanto alle nostre ricette, ne troverete come di consueto anche qualcuna tra quelle suggerite da altre mamme nel nostro gruppo Facebook per l’iniziativa #giovedìincucina: andate a scoprire che cosa ci hanno proposto e come partecipare!

Ma non solo: come avete visto ogni settimana saranno inserite nel menù anche ricette scelte attraverso l’hashtag #incucinaconleinstamamme, quindi ricordatevi: se fotografate le vostre creazioni culinarie o qualcuno dei piatti che vi suggeriamo, usatelo!!!

 

COSA PREPARARE PER COLAZIONE E MERENDA QUESTA SETTIMANA?

Nidi di pan brioche (ricetta di @giadaesara per @zueggitalia)

Torta di Pasqua rosmarino e uvetta (ricetta di ilblogdiely)

Muffin alle carote

 

LUNEDÌ

Pranzo: tacos con verdure, avocado e mozzarella, spirale di bietoline (ricetta di @deliziosavirtu), Ciaramicola (ricetta di umbriaformummy)
Vi serviranno: tacos già pronti (oppure potete farli da voi), carote,  zucchine, avocado, mozzarella
Se volete realizzare da sole i tacos utilizzate farina di riso e acqua (nella misura 1,5:1) e un po’ di olio. Fate un impasto morbido da cui ricaverete delle palline. Stendetele tra due figli di carta forno, col mattarello, e cuocetele (con tutta la carta forno) in una padella bella calda per un minuto per lato. Adagiate il taco ancora caldo sul mattarello per fargli prendere la forma e lasciatelo freddare così. Fate così per tutti i tacos.
Per il riempimento: schiacciate l’avocado con una forchetta per ottenere una crema, insieme a poco olio e un po’ di succo di limone. Fate andare in padella (se avete il wok è meglio) le zucchine (solo la parte verde: così le manterrete croccanti) e le carote fatte a listellini sottili. Componete quindi i tacos con la crema di avocado, le verdure e infine delle fettine di mozzarella. Olio, sale e pepe ed è pronto!


Cena
: involtini di prosciutto cotto croccanti (ricetta di prontoesfornato)

 

MARTEDÌ

Pranzo: crostata salata di asparagi


Cena
: stufato di pollo e carote
Vi serviranno: pollo a pezzi, farina, olio, cipolle, carote, timo, un bicchiere di vino bianco
Tritate la cipolla e le carote, quindi mettetele in un tegame con l’olio e fate andare a fuoco dolce. Nel frattempo infarinate i pezzi di pollo e adagiateli sulle carote, coprite e fate cuocere per una diecina di minuti. Sfumate con il vino, poi coprite e terminate la cottura. In genere non serve aggiungere altro liquido, ma nel caso serva potete aggiungere acqua o brodo vegetale.

 

MERCOLEDÌ

Pranzo: pasta con pesto di zucchine (ricetta di mammachegioia)


Cena
: rotolo di spinaci, formaggio e prosciutto
Vi serviranno: spinaci lessi (vanno bene anche quelli surgelati), uova, formaggio spalmabile, prosciutto cotto
Per fare il rotolo: tritate e strizzate benissimo gli spinaci e poi aggiungeteli alle uova sbattute. Mettete il tutto in una pirofila rettangolare (immaginate di fare il biscotto arrotolato: è praticamente la stessa cosa) e cuocete in forno (bastano pochi minuti a 220°). Rovesciate il vostro rettangolo su un tagliere ricoperto con carta forno (vi servirà per poter arrotolare!) e spalmateci subito il formaggio (che col calore diventerà ancora più cremoso. Mettete sopra anche il prosciutto e poi arrotolate, avvolgete della pellicola e via in frigo per almeno mezzora. Tagliate a fettine et voilà!

 

GIOVEDÌ

Pranzo: polpettone con le uova sode (ricetta di mammailaria)


Cena
: pizza! Stasera una buonissima bianca con stracchino e patate schiacciate!

 

VENERDÌ

Pranzo: spaghetti alla chitarra con sugo ai carciofi
Vi serviranno: sfoglie di pasta all’uovo, carciofi, aglio, cipolla, olio evo
Con l’apposito attrezzo ricavate dalle sfoglie gli spaghetti alla chitarra e metteteli da parte.
Pulite i carciofi, eliminando il gambo e le foglie più dure, e tagliateli a metà eliminando l’eventuale peluria interna, quindi fateli a spicchi sottili. In una padella con l’olio evo fate imbiondire aglio e cipolla, quindi aggiungete i carciofi e un mestolino di acqua e portate a cottura, coperto.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e conditela con il sugo ai carciofi!


Cena
: filetto di salmone alla piastra, glassato alla vinaigrette con insalata di finocchi, arance e avocado

 

SABATO

Pranzo: roast-beef all’inglese (ricetta di @cucinoperpassione)


Cena
: torta salata alla bieta rossa

 

DOMENICA

Pranzo: tagliatelle al velluto di datterino e peperone giallo arrostito, paté di capperi, panure croccante e fiori di borragine (ricetta di @angolodelleghiottonerie), stufato di agnello, fiori di carote al forno speziati, crème brûlée (ricetta di simoelaminimeblog)
Vi serviranno: coscia di agnello a pezzi, aglio, olio evo, vino bianco, concentrato di pomodoro, timo
Spolpate i pezzi di agnello e tagliateli a cubetti di circa 2 cm, salateli, pepateli e rosolateli in padella a fuoco vivace per qualche minuto con poco olio e due spicchi d’aglio.
Sfumate con circa mezzo bicchiere di vino bianco, fate evaporare emettete in una casseruola che possa andare anche in forno.
Mettete un po’ di acqua, circa un bicchiere, nella padella in cui si era rosolata la carne e poi aggiungete l’acqua (che avrà raccolto gli umori della carne) nella casseruola. Aggiungete le foglioline di timo, quindi coprite con alluminio, lasciando una piccola apertura, e infornate la casseruola per circa un’ora a 180°. Togliete l’alluminio e fate cuocere per circa mezz’ora.
Servite caldo e siate pronti a leccavi anche il piatto!


Cena
: fagottini salati con ricotta ed erbette

 

Buon appetito e buona settimana!

Per la versione stampabile di questo menù, cliccate sull’immagine… Enjoy!

menù di primavera