Pastiera Napoletana con il Bimby

Uno dei dolci della Tradizione Pasquale è sicuramente la Pastiera che, partita dal Sud, ha ormai conquistato tutta Italia e ha guadagnato un posto nelle nostre tavole il giorno di Pasqua.

L’anno scorso ho provato a realizzarla con il Bimby e il risultato è stato ottimo, condivido quindi con voi la ricetta, un po’ lunga (per le mie abitudini) ma veramente fedele alla Pastiera Napoletana nel risultato.

Vi occorrerà per realizzare due Pastiere (per rispettare la tradizione che si fanno come dono pasquale)

PER LA FROLLA

  • 500 g di farina
  • 2 uova
  • 150 g di burro
  • 200 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale

PER IL RIPIENO

  • 500 g di ricotta romana (trovarla al Nord può essere un’impresa)
  • 500 g di grano precotto
  • 200 g di latte
  • 300 g di zucchero
  • 40 g di burro morbido
  • 6 uova
  • 1 fiala di fiori d’arancia
  • zucchero a velo e se vi piacciono canditi

PREPARAZIONE

Preparare la pasta frolla: mettere tutti gli ingredienti nel boccale, 20 secondi velocità 3-4

fare un panetto e lasciare riposare avvolto dalla carta da forno in frigo per 15 minuti.

Preparare il ripieno: Mettere nel boccale il grano, il latte e il burro e cuocere 10 minuti a 100 gradi velocità 1

Mettere da parte a raffreddare.

A questo punto inserite la farfalla e montate le uova con lo zucchero: vel. 3, 40°, 2 minuti.

Versare 3/4 del composto in una ciotola e far raffreddare.

Lasciar raffreddare il rimanente composto nel boccale e aggiungere il grano cotto, la fialetta di fiori d’arancia (i canditi) e la ricotta.

Amalgamate (20 secondi, velocità 3) e aggiungete il restante composto amalgamando ancora molto bene (20secondi velocità 3).

A questo punto stendete la frolla e riempite con il preparato, livellando e  decorando poi con listarelle di frolla.

Infornate a 180 gradi per 45 minuti.