Primavera: 6 attività green da fare con i bambini

Primavera nell’aria. O almeno sul calendario, visto che il meteo sembra ancora ben lontano dal bello stabile. In attesa che il sole splendente diventi più di una promessa, ecco qualche spunto per attività da fare all’aria aperta con bambini di diverse età, magari riciclando materiali di scarto e coinvolgendo direttamente i piccoli in tutte le fasi della realizzazione, dalla ricerca dei materiali necessari al “collaudo”. In ogni caso, l’importante è sfruttare ogni occasione possibile per stare in mezzo alla natura. Buona primavera e buon divertimento!

1. Una mangiatoia per uccelli da appendere in giardino o in balcone

Può bastare anche la parte inferiore di una semplice bottiglia di plastica, in cui intagliare un’apertura e alla quale ggiungere un bastoncino come appoggio per gli uccellini. Ma chi ha fantasia si può davvero sbizarrire usando i materiali più disparati, dal legno al tetrapak, dal cartone al bambù.

Ecco qualche spunto per realizzare mangiatoie per uccelli fai da te

 

2. Un aquilone con carta di giornale o con l’involucro delle uova di Pasqua

Un grande classico. Bastano dei bastoncini, un po’ di spago e della colla, dopodiché non resta che attendere il vento giusto.

Qui trovate le istruzioni da seguire:

Aquilone con gli incarti delle uova pasquali

Aquilone con carta di giornale

 

3. Un piccolo stagno in balcone o in giardino

Occorrono un grosso contenitore impermeabile (può andar bene anche un vaso o un vecchio acquario), della ghiaia e le piante giuste, reperibili nei negkzi di acquariologia o in un vivaio ben fornito. Popolando il vostro “mini pond” con i pesciolini giusti, riuscirete a tenere lontane le zanzare in modo del tutto ecologico.

Qui trovate un piccolo tutorial per realizzare un giardino acquatico in balcone o in giardino.

 

4. Un’amaca con un vecchio lenzuolo

Relax assicurato per grandi e piccini. Oltre al lenzuolo da riciclare (ma va bene una qualsiasi stoffa resistente), servono delle corde e, ovviamente, un paio di alberi o di pali abbastanza robusti da sostenere l’amaca… e i suoi “passeggeri”.

Ecco le istruzioni per realizzarla

 

5. Un’altalena con un pneumatico usato

Come nella miglior tradizione dei fumetti e dei cartoni animati (ma in alternativa va benissimo anche una tavola di legno).

Ecco le istruzioni per costruire l’altalena.

 

6. Bat box di legno

I più bravi con sega e martello potranno infine cimentarsi nella realizzazione di una bat box, una “casetta” per pipistrelli da appendere a un albero o al muro esterno di una casa (qui il tutorial), nella speranza che venga colonizzata da una bella famigliola di chirotteri. Oltre a dare una mano a una specie animale a rischio di estinzione, vi sarete assicurati una soluzione gratuita e naturale al problema delle zanzare. E poi, volete mettere il brivido di avere Batman come vicino di casa?