Pulizia dei pennelli e consigli per il make up

Oggi vi suggerisco come conservare al meglio i vostri preziosi alleati di bellezza, ovvero i vostri prodotti di make up e i pennelli.

Personalmente tengo riposti tutti i miei trucchi all’interno di un cassetto del mobile del mio bagno, buio, fresco, lontano da fonti di calore e umidità: ambiente perfetto.

Infatti vi sconsiglio di tenere il make-up e le creme in generale esposte alla luce del sole, come per esempio vicino ad una finestra o ad un termosifone, il calore ma anche il freddo possono solo che nuocere e portarli ad un precoce deterioramento, quindi anche il frigorifero è da evitare se non per prodotti dove è esplicitamente richiesto.

pulizia dei pennelli

I cosmetici hanno una data di scadenza oltre ad avere la necessità di essere conservati correttamente, valutate con buon senso la qualità di un prodotto che ha superato tale data. Io pur non comprando dieci blush al colpo e truccandomi tutti i giorni o quasi impiego parecchio tempo a terminare i prodotti e difficilmente butto allo scoccare della scadenza, se non noto alterazioni nella consistenza, nella profumazioni e nella resa continuo ad usarli. Più attenzione invece per i prodotti di make-up che tenete in una trousse in borsa, perché in borsa sono più esposti a sbalzi di temperatura e se non chiusi bene a germi. Vi sconsiglio inoltre di utilizzare trucchi di amiche, colleghe…o di prestare i vostri per una questione di igiene naturalmente, eviterete possibili irritazioni o piccole infezioni come herpes.

Per quanto riguarda la pulizia degli accessori, vi posso dare qualche consiglio fai da te per mantenere puliti e integri i pennelli.

pulizia dei pennelli

Io da anni ho adottato questo metodo, sia per pennelli che per le spugnette:

bagno il pennello e delicatamente strofino sotto il getto dell’acqua di rubinetto le setole con il sapone di marsiglia, vedo subito sciogliersi i residui di make up. Terminata questa operazione e ottenuto il pennello pulito e ben risciacquato dal sapone, lo tampono molto delicatamente su un panno di cotone per togliere l’acqua in eccesso, poi con le setole ravvivate e separate lo lascio ad asciugare all’aria. Il risultato è sempre stato perfetto e faccio la stessa identica cosa con le spugnette che uso per esempio per il fondotinta liquido.

Questo è il mio metodo e non ho mai usato nulla di diverso dal sapone di marsiglia, ma si possono utilizzare altri tipi di detergenti, c’è chi usa shampoo e acqua, chi alcool o latte detergente. Oltre ai metodi casalinghi, in profumeria potete trovare il detergente specifico per pennelli, brush cleanser, che non ha bisogno di risciacquo.