cannelloni delle feste

Instamamme-dicembre-cena-di-natale-1Ci risiamo, ogni anno passa l’Epifania ed archivio le festività natalizie pensando che dovrà passare un altro anno che invece, puntualmente, passa talmente veloce da ritrovarmi nuovamente ad un altro Natale. Ho sempre adorato il Natale, la magia che si respira, la voglia di stare insieme e la gioia che trasmette. Mi scalda il cuore tutto il periodo precedente al Natale. Non solo l’attesa del giorno di Natale, che per Piccolo Chef corrisponde all’arrivo del tanto atteso Babbo Natale, ma anche per quella sensazione di pace e spensieratezza che trasmette. Salutare le persone allegramente augurandogli “Buone Feste” predispone tutti in maniera più aperta e socievole. Anche il più burbero e serio, davanti agli auguri, si scioglie in un sorriso. Quello che preferisco sono i momenti che ritagliamo con gli amici. Capita spesso che per i diversi impegni e la frenesia con cui li viviamo, si possa dedicare poco tempo agli amici. Talvolta diventa una vera impresa riuscire a incontrarsi e trascorrere una serata in compagnia. Natale è anche l’occasione per rivedersi e per ritrovarsi , passando del tempo insieme. Il regalo più bello è dedicarsi del tempo e dedicarlo alle persone che amiamo.

Natale è anche il momento dei pasti sontuosi e pantagruelici. Dell’abbondanza e della ripetitività. Con il pretesto di andare da uno e poi dall’altro, e da ognuno proponendo una sorta di menù più esclusivo si finisce per esagerare ed uscire dalle festività appesantiti.

Il Natale può diventare una vera trappola in cui cadiamo dolcemente. Ci lasciamo cullare da i dolci tradizionali, tentare da antipasti sfiziosi e ingolosire da portate ricche e seducenti.Instamamme-dicembre-cena-di-natale-4

Da diversi anni a casa con i nonni e gli zii abbiamo concordato di fare una carrellata di antipasti da scegliere e per concederci qualche sfizio ma evitando di rovinarci completamente l’appetito. Io quest’anno ho pensato di proporre dei cestini di pasta phillo ripieni di verdure appena scottate e condite con una maionese vegana molto alleggerita. Bellissimi da presentare in tavola, croccanti esternamente con un cuore cremoso all’interno. Un giusto inizio che apre le porte evitando di essere già sazi. Oltre a questo una bella insalata mista.

Instamamme-dicembre-cena-di-natale-2

Anche quest’anno la portata principale sarà un piatto crudista. MI piace molto alternare preparazioni vegane cotte da altre crudiste. Anche perché i miei commensali non sono abituati a questo tipo di piatti. Proporre alla nonna qualche portata, che possa incuriosirla, va benissimo ma tutto un pranzo diventerebbe eccessivo e controproducente. I miei cannelloni di zucchina però riscuotono sempre grande approvazione e mi permettono di sperimentare ogni volta abbinamenti differenzi, modificando il ripieno. Le zucchine tagliate sottilissime permettono di raccogliere il ripieno che a piacere può essere croccante, grazie a una julienne di verdure miste, oppure più morbido e cremoso. Il tutto accompagnato da una salsa che permette di legare il piatto. Io amo molto una salsa semplice di pomodoro ma è ideale anche il pesto e una salsa preparata con altre verdure. Se piacciono i sapori più piccanti si può aggiungere un pizzico di peperoncino oppure, per un effetto più balsamico e digestivo, dello zenzero grattugiato fresco. Oltre ai benefici che un piatto crudista comporta non ci si alzerà appesantiti da tavola.

Instamamme-dicembre-cena-di-natale

Non c’è pranzo delle feste che si rispetti se non termina con un dolce. Superati i panettoni e i pandori, che nella mia famiglia non sono mai piaciuti moltissimo, quest’anno insieme al caffè proporrò del croccante.

Instamamme-dicembre-cena-di-natale-5

Facile da fare, intrigante da vedere grazie alle sue trasparenze , piace a tutti. Mandorle, arachidi, nocciole che vengono tuffate nel caramello e poi il tutto versato in una teglia. Quando si raffredda lo spezzo in maniera irregolare e lo servo in piccoli pirottini monoporzione. Uno sfizio per completare in dolcezza.

Instamamme-dicembre-cena-di-natale-6

 

Cannelloni raw delle feste

 

Zucchine ripiene con scarto zucchina, semi di zucca, succo di limone, semi di lino, sale, pepe, olio e lievito alimentare. Condito con pomodoro e pomodoro secco,olio,  germogli di alfa alfa

 

Ingredienti per 4 persone:

 

2 zucchine

1 tazza di semi di lino

1 limone

2 cucchiai di semi di zucca

200 gr di pomodori

3 pomodori secchi

Origano secco

Germogli di alfa alfa

Sale, pepe e olio evo

 

Procedimento:

 

Affettare sottilmente, con l’aiuto di una mandolina, le zucchine per il lato lungo. In un mixer mettere lo scarto della zucchina, i semi di lino precedentemente ammollati in acqua, i semi di zucca, il succo del limone e un pizzico di sale. Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo. Prendere 4 fettine di zucchine e sovrapporle leggermente le une con le altre. Mettere un cucchiaio di composto sopra le zucchine e arrotolarle su se stesse formando il cannellone. Proseguire fino ad esaurire tutti gli ingredienti. Nel boccale del frullatore mettere i pomodori secchi e quelli freschi, un pizzico di sale, pepe e condire con olio evo. Frullare fino ad ottenere una salsa fluida. Aggiungere l’origano secco e versare la salsa sui cannelloni e servire.

Buon a Appetito e buone feste

Marzia e Alessandro