Ricette antiage

Soprattutto noi donne, siamo più sensibili al tempo che passa. Trascorriamo anni in assoluta indifferenza vivendo un infinita giovinezza. Poi, ad un certo punto, ci guardiamo allo specchio e notiamo le prime rughe, i segni di espressione e tutti i solchi più o meno evidenti sulla nostra pelle. E’ quello stesso momento in cui ci rimettiamo in discussione e cerchiamo di correre ai ripari per non infrangere il nostro sogno di frivola freschezza, prendendoci cura di noi stessi , e facendo attenzione anche a cosa portiamo a tavola. La buona notizia e’ che il tempo lo possiamo combattere anche a tavola, scegliendo alimenti antiage che, grazie agli antiossidanti, ci aiutano a mantenere la nostra pelle giovane ed elastica. Gli alimenti e i superfood ricchi di proprietà anti age sono davvero tantissimi, e possiamo scegliere quelli che più si addicono alle nostre abitudini. La maggior parte degli alimenti arancioni contengono tantissimo betacarotene e poi ancora la quinoa, il cacao, le bacche di goji, giusto per nominarne qualcuno, sono degli alimenti da tenere da conto e consumare largamente. Questo mese, proprio per il tema del mese antiage, ho voluto preparare un primo piatto che diventa piatto unico e un dolce. Potete completare il menù portando in tavola un’insalatina fresca con spinacini, con una granola di noci magari con un dressing al succo di melograno per condire.

Quinoa tiepida alle carote e zucca
Ingredienti per 4 persone:
200 gr quinoa
1 carota grande o due più’ piccole
150 gr di zucca
mezza melagrana
aneto
olio, sale

antiage
Procedimento:
Sciacquare abbondantemente la quinoa sotto l’acqua corrente. Metterla in un pentolino e lessarla per circa 20 minuti tenendo conto di utilizzare il doppio del suo peso di acqua salata. Quando pronta, scolarla e tenerla al caldo, condendo con un filo di olio evo.
Nel frattempo pulire le verdure e cuocerle al vapore per circa 20 minuti, fino a quando risulteranno tenere ma ancora compatte. Sgranare la melagrana. Comporre il piatto amalgamando le verdure tagliate a pezzi più o meno simili con la quinoa e la melagrana. Condire con olio extravergine di oliva a crudo ed aggiustare di sale. Decorare con aneto fresco e servire.
A piacere aggiungere poco succo di limone o un cucchiaino di senape in grani.

antiage

Crostata al cacao con zucca e bacche di goji

Ingredienti per 3- 4 crostatine monoporzione
120 gr di farina integrale
2 cucchiai di zucchero di canna integrale tipo mascobado + 1 cucchiaino per la farcitura
2 cucchiai di olio di mais
4 – 5 cucchiai di latte di riso
1 cucchiaio abbondante di cacao in polvere
100 gr di zucca
la punta di un cucchiaino di vaniglia bio in polvere
bacche di goji

antiage

 

Procedimento:
Setacciare la farina integrale ed aggiungere lo zucchero integrale di canna e il cacao in polvere. Versare sia l’olio che 3 cucchiai di latte vegetale ed amalgamare lavorando il composto con un cucchiaio. Aggiungere, se necessario, altro latte per ottenere una frolla lavorabile con le mani. Riporre la frolla, coperta, in frigorifero per circa mezz’ora. Nel frattempo cuocere la zucca al forno per 20 minuti, in forno caldo, a 220 gradi. Quando pronta, togliere la buccia e frullarla con poco zucchero e una punta di cucchiaino di vaniglia in polvere. Riprendere la pasta frolla e stenderla nelle teglie monoporzione, versare la crema di zucca e cuocere a 200 gradi, in forno caldo, per circa 15 minuti. Sfornare, lasciare raffreddare e guarnire con bacche di goji.
Buon appetito!