Ricette che fanno casa: i pancake

Una colazione, o merenda!, leggera e buonissima? Ecco i pancake!

Negli anni tantissimi piatti sono diventati “casa”, per me: la pasta e fagioli di mia nonna, la cuzzupa, il risotto giallo, la pasta alla Luxor e tanti altri… Adesso che i Patati sono grandi, iniziano a far capolino ricette che fanno casa per loro, che parlano di una quotidianità familiare e di momenti condivisi. Una di queste è senza dubbio quella dei pancake.

I pancake nella nostra Tana sono le colazioni calme dei giorni in cui non c’è scuola o dei compleanni, sono le merende insieme ai compagni di scuola e gli amici (uno degli amici di Piergiorgio li ha apprezzati talmente da chiedermi la ricetta!), sono la colazione a casa di mia madre, nonna Laura di zia Acca (eh, provateci voi ad avere due nonne con lo stesso nome!), che peraltro ci ha fornito questa ricetta, la prima tra quelle sperimentate che ci ha dato un risultato ottimo!

Ecco quindi la semplicissima ricetta:

Ingredienti (per circa 20 pancake)

pancake

  • 300 ml di latte a temperatura ambiente
  • 250 g di farina
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 2 uova intere
  • 1 bustina di lievito (il classico formato da 16 g)
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 bustina di vaniglina
  • 1 pizzico di sale

 

Procedimento

Sciogliere il burro e farlo leggermente raffreddare. Mettere in un contenitore tutti gli ingredienti solidi e in un altro tutti i liquidi, amalgamandoli per bene.

pancake

Riunire tutti gli ingredienti in un solo contenitore e mescolare benissimo, lavorandoli con una frusta.

pancake

Scaldare sul fuoco una padella antiaderente con pochissimo burro (appena si è sciolto, togliete l’eccesso con un pezzo di carta da cucina) e quindi mettete un po’ di impasto (per ottenere la forma rotonda sarebbe ottimale cuocere un pancake alla volta, io che ho poca pazienza mi accontento di forme meno regolari e ne cuocio 3-4 insieme in una padella grande).

pancake

Fate cuocere fino a che compariranno delle belle bollicine grandi sulla superficie, quindi girate i pancakes e fate cuocere anche l’altra parte per 1 o 2 minuti al massimo e metteteli da parte su un piatto.

pancake

Continuate così fino ad esaurimento del composto e servite subito.

pancake

Nella nostra Tana li mangiamo così al naturale (sono soffici e buonissimi), con Nutella o con il classico sciroppo d’acero… ora che le fragole sono a giusta maturazione proveremo anche la versione con la frutta fresca, secondo me sarà un successo!!!

pancake