Segno del mese – Acquario

 

 

AcquarioSe dico Acquario non riesco a non pensare agli anni 70, quando la libertà, l’amore e la pace erano parte dell’ideologia Hippie.
È un segno complesso e sicuramente stimolante. Molto altruista e idealista è spesso portato ad abbracciare visioni utopistiche o filosofie “new age”.
Impossibile domesticare  un Acquario, non ama i gioghi e si diverte moltissimo nel ruolo del  perenne anticonformista eclettico.
In amore sono abbastanza irrequieti, amano fantasticare ma anche stravolgere i rapporti da un giorno all’altro. Solitamente le relazioni durature riescono ad intrattenerle se di base c’è anche una grande amicizia. Questo sentimento riesce a portare un po’ di calma agli irrequieti Acquari che non amano le passioni travolgenti ma amano i cambiamenti e l’avventura.
È anche vero che spesso si scelgono dei partner che sono il loro esatto opposto, forse anche a causa del piacere che provano a contraddire o a scappare quando qualcuno prova a catturarli, difatti le relazioni con Pesci e Cancro sono molto diffuse.
State attenti, perché sono comunque persone molto permalose che se la prendono per niente, soprattutto se si va a stuzzicare loro modo pensare. Infatti il più grande difetto che hanno è quello di credere di essere detentori di verità assolute che non possono essere messe in discussione.
I bambini dell’Acquario sono molto vivaci, a volte anche spericolati. Amano inventare giochi o anche costruirseli da soli, capacità che se ben seguita li porterà da adulti ad essere dei veri creativi.