sonaglio del vento

Ricominciare.

Dopo le ferie è fatale.

Si ricomincia, e forse meno male, a lavorare, a vivere nella frenesia giornaliera scandita da ritmi serrati : sveglia, colazione di fretta, preparati che non facciamo in tempo, se non ti muovi chiudono i cancelli, oddio faccio tardi a lavoro.

E poi mail, telefonate, riunioni, lavoro lavoro lavoro…

Per poi rientrare la sera più o meno stanchi, con i figli che occupano tutto il tuo tempo ( ma la cosa non è tanto brutta a parer mio) e ti aiutano (forse) a preparare una cena frugale – per forza dobbiamo stare a dieta ( è ricominciata pure quella, che credete!?) un po’ di gioco e poi tutti a nanna che domani si ricomincia….

Io quest’anno me la sono goduta devo dire, perché avevo un residuo di maternità di Laprì che non avevo utilizzato, e con maternità un numero notevole di ore di permessi del 2012 – si avete letto bene- di cui non avevo goduto, e quindi ,siccome io sono dell’idea che quel che mi spetta mi prendo, questa estate ho fatto la signora: due mesi di vacanza, di riposo, di relax ( non sempre,ma quasi) e ricominciare un po’ mi crea “tensione” e allora ho pensato che costruire un piccolo sonaglio del vento con le conchiglie che ho raccolto durante le passeggiate in spiaggia può essere una buona terapia…

Occorrente

Legnetti

Conchiglie

Spago fino

attrezzi per bucare le conchiglie ( io ho usato un mini trapano comprato anni fa perche sapevo che prima o poi l’avrei usato)

Procedura

Sonaglio 1

Prima di tutto le conchiglie vanno ben lavate, io le ho tenute un po nell’acqua e sapone dei piatti e con un vecchio spazzolino da denti le ho strofinate bene dentro e fuori; dopo di che le ho messe ad asciugare al sole.

Sonaglio 2

Le ho bucate

Quindi ho infilato lo spago dentro i buchi dalla parte esterna, e ho fatto un nodino grande abbastanza da non far uscire il filo, ma che si nasconda nell’incavo della conchiglia stessa. poi le ho legate ai pezzi di legno trovati sempre durante le passeggiate di cui sopra, io ne ho trovati tre degni di nota, con due ho fatto la struttura di aggancio

Sonaglio 3

Anche questo è un progetto facile e ognuno di noi poi lo tradurrà come meglio crede e in base agli oggetti trovati (sarà sicuramente bello anche un sonaglio in versione montanara con legnetti un po’ più rustici e sassolini di varie dimensioni)

Sicuramente quando ci sarà un po’ di vento il rumore delle conchiglie che si toccano fra loro mi riporterà a quel bellissimo panorama che tanto mi piace .

Sonaglio 4

Buon rientro

Ali&Radici