Woodcamera

Bentornate al nostro appuntamento con le app fotografiche per iPhone e smartphone.
Oggi vi parlerò di quella che è diventata da un paio di mesi la mia app preferita: wood camera!
Wood camera è un’applicazione a pagamento (giuro che ne vale la pena) che trovo meravigliosa perchè permette di regolare l’intensità dei numerosi filtri che offre, al contrario di instagram e di molte altre app fotografiche.

Vediamo insieme come funziona.
Apriamo l’app. Nella schermata iniziale ci chiede di importare le foto dal rullino (camera roll) o in alternativa di scattarne una al momento. Io ho scelto di importane una dal rullino.
Selezioniamo quindi la foto (o le foto se ne vogliamo editare più di una) e importiamo.
Tocchiamo la foto che ci interessa modificare per prima e una nuova schermata ci chiede se vogliamo esportarla così com’è, eliminarla o editarla.
Tocchiamo edit e appaiono una serie di icone in basso. La prima ci permette di ruotare la foto ed è comodissima perchè premendo la freccia a lato delle icone a destra appare una barra che regola la rotazione della foto, nel caso l’avessimo scattata storta (come nel mio caso). Basta regolare l’inclinazione per raddrizzare la composizione e permetterci di recuperare uno scatto che prima avremmo scartato.
Passando alla seconda icona appaiono diverse opzioni di taglio per rifilare l’immagine. Possiamo già predisporla per instagram tagliandola quadrata o scegliere tra le diverse opzioni secondo il nostro gustowoodcamera crop.

Una volta fatta la vostra scelta passiamo all’icona 3 a forma di diaframma fotografico. Qui possiamo scatenare la nostra creatività! Sono disponibili 33 filtri e viraggi diversi per ottimizzare la nostra foto, dopo averne provati alcuni io ho scelto “Richmond”. A questo punto trascinando la barra in alto possiamo decidere l’intensità del filtro, abbassandola se ci sembra troppo pesante. Ma non è finita qui! Toccando la freccia a lato della barra possiamo regolarne la luminosità, il contrasto e per finire lo “sharpen” che in termini tecnici significa aumentarne il micro contrasto, ossia la nitidezza. Questo comando è molto potente e vi consiglio di dosarlo con parsimonia perchè aumenta anche eventuali difetti dello scatto come il rumore (l’odiosa grana che appare nelle foto scattate con scarsa luminosità) e se abusato rende la foto artefatta. Usatelo con cautela!

Proseguiamo con l’editing premendo la freccia accanto alla barra, appare il comando saturation che ha il potere di intensificare i colori.

L’ultimo comando delle barre agisce sulla tonalità della foto “sballando” i colori e creando effetti psichedelici. woodcamera

Io preferisco non avere una foto in stile hippie così azzero la barra.
Una volta definito il filtro e le piccole modifiche qui sopra passiamo all’icona 4 in basso, il comando texture. E qui abbiamo ben 28 texture che vanno a sovrapporsi all’immagine mano a mano che le selezioniamo e anche qui abbiamo la possibilità di regolare l’intensità dell’effetto tramite la barra in alto. Le texture servono a dare profondità o a conferire un effetto disegno-carta-grunge-ecc…
Io ho scelto “Gritty 2” che crea delle graffiature in rilievo sui bordi, stile foto vintage.
Passiamo poi alla quinta icona, il tilt-shift, praticamente l’effetto sfocatura di instagram ma con maggiori possibilità di controllo. Con la barra regoliamo l’intensità dell’effetto, con il piccolo interruttore sulla destra decidiamo se vogliamo una sfocatura che segue i bordi o rotonda. Toccando la freccia a destra della barra ci offre la possibilità di avere la vignettatura e di regolarne anche qui l’intensità. Inoltre, esattamente come con instagram, ci basta sfiorare con due dita lo schermo sulla foto per aumentare o diminuire la sfocatura e la vignettatura.woodcamera
Infine l’ultima icona offre 16 cornici da abbinare alle nostre modifiche.
A questo punto la nostra foto è pronta per essere esportata, tocchiamo su “done” e verremo rimandate alla schermata iniziale. Tramite l’icona in basso a sinistra abbiamo diverse possibilità di esportare la foto salvandola sul rullino, postandola su twitter, facebook, trasferendola su dropbox, ecc… Selezioniamo instagram per importarla nel nostro social network preferito.

A questo punto possiamo scegliere se applicare altri filtri o caricarla sul social con le modifiche di wood camera. Io ho scelto di caricarla senza altre modifiche. woodcamera

Ecco fatto!

Amo wood camera perchè è molto versatile, contiene una vasta scelta di filtri e texture e ha un ottimo controllo del contrasto e della luminosità delle immagini. Insomma potete davvero scatenare la vostra creatività!
Trovate wood camera a questo link al costo di 0,89€:
https://itunes.apple.com/it/app/wood-camera-vintage-photo/id495353236?mt=8

 

Vi lascio con alcune foto scattate ed elaborate con questa app, per ispirarvi a scattare 🙂
Alla prossima!