zucchine grigliate sott’olio

Una ricetta semplice per conservare le zucchine grigliate sotto olio senza utilizzare l’aceto.

Quest’anno il mio orto ha prodotto tantissime zucchine, sia tonde che lunghe,  ho deciso di conservare queste bontà sotto vetro e ho preparato delle zucchine grigliate sott’olio.

Siccome non amo per niente l’aceto, ho utilizzato una tecnica semplice ma che permette di conservare le zucchine grigliate sotto olio, senza dover ricorrere a questo elemento.

Se non avete un orto basta comprare delle buone zucchine e seguendo queste piccole regole avrete anche voi delle zucchine grigliate sott’olio da gustare questo inverno!

come fare le zucchine sott'olio in casa

Prima regola da seguire è di utilizzare zucchine fresche, belle sode e non troppo grandi; io ho utilizzato le zucchine tonde che prediligo perché sono più dolci, ma si possono utilizzare qualsiasi varietà.

come fare le zucchine grigliate

Preparazione delle zucchine:

Tagliate le zucchine a fettine alte al massimo 4 mm, potete tagliarle a mano con il coltello ma se avete una mandolina regolabile otterrete in poco tempo un risultato perfetto.

tagliare le zucchine a rondelle

Quando avrete tutte le fettine pronte, mettetele in un piatto facendo più strati. Cospargete ogni strato con sale fino prima di passare al successivo in modo che le zucchine buttino fuori l’acqua .

preparazione delle zucchine grigliate

Lasciate riposare le zucchine almeno 2 ore con il sale, scolate l’acqua delle zucchine e grigliate tutte le zucchine; potete utilizzare una bistecchiera o una piastra a seconda di quello che avete in casa.

Io solitamente le lascio grigliare 1 minuto per parte a fuoco medio-basso; se vi piacciono più “bruciacchiate” prolungate la cottura a seconda dei vostri gusti.

Quando avrete grigliato tutte le zucchine possiamo invasarle;

RISPETTATE SEMPRE QUESTE REGOLE:

  1. Sterilizzare i vasi di vetro e i tappi
  2. Riempire con olio extravergine di oliva fino al bordo
  3. Sterilizzare i vasi pieni di zucchine
Come sterilizzare i vasi di vetro?
Prendere una pentola che contenga agevolmente i vasetti che servono; sistemare dentro i vasetti di vetro con l’apertura rivolta verso l’alto e mettere dentro anche i tappi. Se avete il timore che si possano rompere scontrandosi tra loro utilizzare dei canovacci tra i vasi.
Riempire la pentola d’acqua fino a ricopre tutti i vasetti.
Accendere il fuoco e porare a ebollizione.
Quando l’acqua bolle abbassare il fuoco e lasciare bollire per mezz’ora.
Trascorsi i 30 minuti, spegnere il fuoco e con delle pinze prendere i vasetti e metterli a testa in giù a scolare dall’acqua.
Quando i vasi saranno freddi inserire le zucchine grigliate alternando uno strato di zucchine con uno strato di prezzemolo e aglio tritato.
Riempire tutto il vaso con le zucchine, aggiungere l’olio fino al bordo, chiudere con i tappi e lasciare riposare in frigorifero per una notte; in questo modo le zucchine si insaporiscono e l’olio penetra bene facendo uscire anche eventuali bolle d’aria.
Il mattino dopo controllare che il livello dell’olio sia sopra alle zucchine, aggiungerne altro eventualmente.
Fare l’ultima sterilizzazione per conservare le zucchine: mettere i barattoli ben chiusi un una pentola che li contenga agevolmente, utilizzare dei canovacci per evitare che si scontrino tra loro e aggiungere acqua fredda fino al bordo.
Accendere il fuoco e portare ad ebollizione, quando l’acqua bolle abbassare il fuoco e far bollire per 30 minuti.
Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare i barattoli nell’acqua fino a quando non saranno completamente freddi!
conserve fatte in casa
Queste zucchine potrete assaporarle semplicemente così, scolate dall’olio, potete utilizzarle per condire una pizza, aggiungerle ad un risotto o a del cous cous o anche in altri mille modi che vi suggerirà la vostra fantasia!
Buona appetito e buone vacanze!