La qualità della vita di un animale viene definita con il concetto di benessere animale ,che nel suo complesso non include solo la salute e il suo benessere fisico ma anche il suo benessere psicologico e la sua capacità di esprimere i suoi comportamenti naturali. Le esigenze di tutti gli animali sia esse fondamentali sia esse primarie non possono e non devono essere negate ad ogni essere animale. Ricorda: tutti gli animali sono esseri senzienti ovvero dotati di sensi e di sensibilità.

image


Noi, cosa potremmo fare?
Nel nostro piccolo, potremmo intanto ricordare e ricordare a tutti le cinque libertà fondamentali degli animali domestici e di allevamento:
1. Libertà della fame,della sete e della malnutrizione
Ad esempio non è accettabile che i cani detenuti in un canile debbano essere nutriti a giorni alterni.
2. Libertà dalla costrizione di vivere in ambiente disagevole
L’animale ha il diritto di vivere in un ambiente accogliente,adeguato e che lo protegga.
3. Libertà dal dolore,dalle lesioni,dalle malattie
I detentori di animali vanno educati affinché siano responsabili dello stato di salute dei propri animali.Non può essere ignorato o sottovalutato un dolore o una malattia.
4. Libertà di esprimere un comportamento normale
5. Libertà della paura
Chi detiene un animale deve essere in grado di comprendere e valutare uno stato di disagio o uno stimolo stressante per l’ animale.

image
Noi, cosa facciamo?
In Italia oggi sono ancora sacrificati 45 mila animali per testare creme,250 mila sono soggetti da pelliccia,900 mila sono tenuti nei laboratori per testare farmaci e loro tossicità.
Soltanto nel 2013 sono state vietate in Italia le gabbie da gestazione per le scrofe gravide ,dove ogni movimento per l’animale era impossibile per sedici settimane e mezzo.Le scrofe chiuse in gabbia finivano per mordere le sbarre per noia e frustrazione.
L’80% delle galline ovaiole vive in gabbie di batteria.Non possono avere un comportamento normale,aprire le ali,fare bagni di terra,appollaiarsi,razzolare in cerca di cibo e deporre uova in un nido.
E chissà cosa pensano i nostri amici cani quando facciamo loro indossare quei vestitini scozzesi …

image