Una social dinner è prima di tutto condivisione. E’ una cena organizzata rimanendo a casa, quasi una cena al buio. Ci s’iscrive e non si sa quali saranno gli altri commensali. Intorno alla tavola nascono nuove amicizie, sinergie e la scoperta di qualcosa di nuovo. Oppure, più semplicemente si trascorre una bella serata in compagnia.
Rispetto al ristorante, il menù è meno vario. Viene stabilito dallo “chef”, lo si conosce fin dal principio, ed è l’anello di collegamento tra i partecipanti.
Si partecipa a un social eating per la curiosità di provare a cenare a casa di altri, di assaggiare i piatti proposti e per la voglia di fare questo tipo di esperienza, e di vivere qualcosa di diverso. Si esce dalla serata arricchiti e felici. I sorrisi con i quali mi salutano i miei commensali sono la ricompensa migliore che si possa desiderare, per chi ama cucinare per gli altri. E la prova che la serata è piaciuta, la ricevo quando prenotano anche la cena successiva.

social eating
Le social eating nascono in rete. Il cuoco di turno lancia l’evento, stabilendo il giorno ed il menù, e ne fa pubblicità. Ci sono anche diversi network , nati recentemente come Gnammo.it in cui si può pubblicare il proprio evento e gestire le prenotazioni. Il costo di una cena è più esiguo rispetto a un ristorante, facendo riferimento alle stesse portate. Il luogo dell’evento rimane anonimo fino al momento della prenotazione. Una volta effettuata, si riceve una mail con le indicazioni per raggiungere il luogo dove si svolgerà l’evento. Questo avviene per una questione di privacy.

social eating
Si può decidere di partecipare alle social eating da soli, se si è più “temerari”, oppure in compagnia di un amico che possa fare da spalla e non sentirsi proprio da soli al proprio arrivo.
Complice il cibo, la socializzazione con gli altri commensali non manca ad arrivare e si conoscono persone nuove instaurando amicizie.
Come La Taverna degli Arna, organizziamo da diverso tempo e periodicamente delle cene a tema. Il menù che propongo, è sempre in chiave vegan oppure crudista. Cerco di proporre sempre piatti originali ed accattivanti, ancora inediti in modo da ingolosire i miei ospiti.
Punto sempre su prodotti di qualità, biologici e il più possibile a km zero. In ogni nuova cena propongo piatti vegani a cui abbino portate crudiste così da far conoscere anche questo tipo di cucina.

social eating
Nonostante stabilisca il menu’ in pricincipio, mi piace che chi desidera partecipare si senta coccolato e a suo agio, pertanto lo modifico e lo personalizzo in base alle proprie esigenze pensando ad un menu’ alternativo per chi ha delle allergie o delle intolleranze oppure il menu’ apposta per i bambini, che alle nostre cene sono i benvenuti.
L’offerta dei social eating sta dilagando, è un modo molto divertente per trascorrere una serata in compagnia e in modo diverso rispetto alle normali uscite. Ce ne sono di tutti i tipi e per tutti i gusti, un po’ in tutti i posti. Basta sapere cercare oppure rimanendo in contatto con i propri cuochi preferiti.
Ogni cena è una nuova avventura. E’ molto divertente organizzarle e preparare per i propri ospiti. Così come chi viene a cena non conosce i commensali ed il cuoco, il cuoco non conosce il proprio “pubblico” e l’ansia di preparare piatti che piacciano a tutti sale, man mano che il momento si avvicina. E’ un’ansia positiva, una scarica di adrenalina. I cuochi non sono professionisti ma amanti della cucina e che si dilettano a cucinare per gli altri.

social eating
L’organizzazione e la preparazione, per me, sono un vero e proprio lavoro che mi porta via tantissimo tempo. Decido minuziosamente il menù e come dovranno essere gli impiattamenti.
Da quello decido la mise en place della tavola, come gestire la serata dal momento dell’arrivo degli ospiti, le pause tra una portata e l’altra e la conclusione. Se riesco, cerco di aggiungere qualcosa di particolare, come per esempio della musica dal vivo.
A quel punto poi c’è la spesa da fare e tutta la preparazione. Quando arrivano gli ospiti si va in scena ed inizia la serata.

social eating